s l400

Marcello Bacci è uno scienziato e medium italiano che ha iniziato a sperimentare in transcomunicazione strumentale negli anni '60 utilizzando una radio a valvole Nordmende non modificata, dapprima con una tecnica nota come "Direct Radio Voice Method" (DRV) che cerca di ottenere comunicazioni anomale attraverso gli altoparlanti delle radio (*).

 

Articolo in fase di aggiornamento. 

Marcello Bacci

In foto: Marcello Bacci (Grosseto, 17 Maggio 1927 - Grosseto 15 luglio 2019)

Qualche giorno fa ho ascoltato una clip che riproduce il rumore emesso dai grilli, rallentato 280 volte (1) e mi sono ricordata di quelle "voci solenni" captate e registrate dallo scienziato italiano Marcello Bacci durante le sue sessioni in comunicazioni tra persone defunte e i loro parenti presenti nello studio - LB..

 <<Bacci notoriamente rifiutava i soldi da coloro che partecipavano alle sue sessioni, che egli tenne fin dall’inizio. Chiunque era il benvenuto e qualsiasi medianità era eseguita senza alcun contesto. Vi furono riunioni molto grandi nella sua casa, fino a 70 persone alla volta.

Dopo un’attesa di dieci fino ai venti minuti, il rumore di fondo esistente della sua radio scompariva e dall'altoparlante usciva un tipico segnale acustico, simile a un vortice di vento in avvicinamento, ripetuto tre o quattro volte a brevi intervalli. Seguiva poi il silenzio fino a quando un oratore iniziava a comunicare, il primo si presentava come una sorta di moderatore. È interessante notare che le entità di solito si rivolgevano a Bacci in terza persona e solo raramente in prima persona.

Le voci sono intervallate da pause e spesso si riferiscono a sé stesse come variazioni di "Spirito", parlando in terza persona. La qualità del discorso variava dal pronunciarsi lentamente, come se (le voci) avessero problemi a trovare le parole giuste, fino a parlare velocemente e senza esitazione. Duravano dai 10 secondi ai 4 minuti e potevano terminare con un coro solenne. Una volta concluso un contatto, ritornava il normale rumore di fondo. Ogni sessione durava circa 40-60 minuti.

Quando un'entità viene contattata (di solito una persona cara), parla chiaramente con una certa distorsione nella voce del defunto. L'analisi vocale ha dimostrato che sono abbinamenti perfetti. Di solito iniziano dicendo il nome del partecipante, rispondono direttamente alle domande e forniscono informazioni dettagliate che solo loro possono conoscere. La comunicazione con una qualsiasi entità può durare da 10 secondi a 4 minuti. Una volta terminata la comunicazione, la radio torna alla sua normale statica. 

Operazione

Marcello regola costantemente le manopole, sintonizzandosi sul rumore bianco senza banda delle onde corte (7-9 MHz) in un modo che ricorda gli stick pad radionici, le cui manopole sono ruotate fino a quando non viene avvertita una qualche forma di risposta psicosomatica da parte dell'operatore. Questa (regolazione) ha l'ulteriore vantaggio di essere più resistente alle interferenze di trasmissioni note. Il modo in cui le voci si manifestano è sconosciuto, sebbene possa essere correlato agli EVP. La continuità vocale è mantenuta anche se la frequenza di ricezione viene cambiata continuamente, contrariamente alla normale trasmissione radio che deve essere mantenuta a frequenze molto specifiche.

La sua radio è stata sottoposta a numerosi test da parte degli scettici, fino a scollegarla, rimuovere le batterie, rimuovere i tubi a vuoto (valvole) e metterla in gabbie di Faraday durante il funzionamento. Una volta iniziata una sessione, nulla è in grado di impedire alle voci di passare, anche quando non c'è un'apparente fonte di energia per guidare gli altoparlanti. Il fenomeno si ripresenta in modo intermittente fino a 20 minuti dopo che la radio è stata spenta.

L'unica cosa dimostrata è la perdita di comunicazione causata quando Marcello non è presente, questo causa costantemente la perdita di comunicazione quando Marcello non è presente, sia che si tratti di un'operazione indipendente da parte di terzi o di lui quando esce nel bel mezzo di una seduta. Quindi è lecito concludere che lo stesso Marcello Bacci è parte integrante dell'operazione, una possibile forma insolita di medianità psichica che si manifesta come fenomeno di tecno-cinesi. Purtroppo questo significa che non esiste un modo chiaro per produrre dispositivi che replichino i fenomeni.

Durante l'operazione Bacci non entra in alcuna forma di coscienza alterata come è tipico della medianità. Il modo in cui interagisce effettivamente con la radio (oltre a sintonizzare nel rumore bianco) non è chiaro. Alcuni spiriti hanno affermato che la comunicazione avviene tramite "onde che non sono fisiche".

Aldilà

Il modello dell'aldilà presentato dagli spiriti è coerente. I temi ripetuti sono:

Stupore per il loro nuovo ambiente

Atemporalità

Velocità incredibile

Spazio infinito

Le specifiche effettive dell'aldilà non vengono mai specificate, come se non volessero o non potessero parlarne. Questo non è mai espresso come una limitazione, ma più come un segreto collettivo che hanno tutti accettato di mantenere.

Citazioni notevoli

Ogni sessione viene registrata. Quelle che seguono sono alcune citazioni importanti tradotte dall'italiano.

Care mamme, vi abbiamo già detto che i vostri cari soffrono solo se soffrite voi. Verrà il giorno in cui i misteri ti saranno svelati, la foschia sarà dissipata e tutti voi sarete abbracciati da una chiara luce. Un giorno lascerai il tuo corpo dove l'hai trovato, per raggiungere un altro ordine dell'essere.

- Gregario, uno spirito che frequenta regolarmente

(Dall'italiano): Alcune persone qui non sono guidate dalla fede ma dalla curiosità. A quanto pare molti di voi vengono qui alla ricerca di un segno. Trascorri la tua vita con saggezza e rifletti attentamente su questi eventi straordinari.

Caro Bacci, è un meraviglioso privilegio essere qui vicino a te in un soggiorno così intimo. È bello da parte tua dare ospitalità agli spiriti.

Per le madri qui, che non capiscono correttamente quello che ho detto, la vita non finisce sulla terra quando muori, non dimenticarlo.

Ci sarà un nuovo mondo. Metti via le tue incertezze, i tuoi dubbi, le tue ansie.

Cari figli, guardatemi, sono vivo qui.

Adesso ti vedo: sono davanti a quei miei carissimi amici che mi stanno ascoltando. Tutto questo suscita in me un sentimento di profonda gioia. Questa mezz'ora trascorsa insieme è stata un grande conforto anche per noi; tutti i nostri amici conoscono il tuo nome.

Paura di morire? Non credo che la morte meriti così tanto! Ecco la vita dopo la morte. La morte è stata battuta e questa speranza non è un'illusione, la tua vita deve essere trasformata. C'è un'altra dimensione, un'altra Vita. Ricorda, lo Spirito trasformerà il tuo corpo mortale in un corpo spirituale. Hai capito? Questo è inconcepibile per l'essere umano! Gli esseri umani non sono eterni ma molto più che eterni! Il tuo corpo diventerà Spirito, non simile ma lo stesso essere; su questo non possiamo dire altro.

- "un cittadino del cielo".>>.

Fonte https://para.wiki/w/Marcello_Bacci

  

Marcello Bacci 2

Marcello Bacci

 

libro di Marcello Bacci

 

Note 

1

 

Clip - Il canto dei grilli rallentato 280 volte! Diventa un coro umano! Cricket's Song. Grille Lied 

2 - Ascolta il canto delle voci umane solenni registrato da Marcello Bacci al minuto 17:38 sulla seguente clip. Il canto solenne è la barriera che le voci dei defunti attraversano per giungere nella nostra dimensione? - LB, (...)

Clip - Marcello Bacci Documentario Metafonia Transcomunicazione strumentale

* - Approfondimenti

Transcomunicazione strumentale di Marcello Bacci

https://www.cieliparalleli.com/scienza-e-tecnologia/la-voce-dei-defunti-i-morti-sono-vivi-e-vegeti.html#comment-614

La voce dei defunti- i "morti" sono vivi e vegeti

https://www.cieliparalleli.com/scienza-e-tecnologia/la-voce-dei-defunti-i-morti-sono-vivi-e-vegeti.html#comment-614 

Clip - Marcello Bacci RARA e INEDITA Intervista con Friedrich Jürgenson Tradotta in Italiano

(...).

 

Aggiungi commento