CARD03GrandeAggiornamenti: 24 febbraio 2014

La radionica è un metodo di guarigione a distanza che utilizza particolari schemi grafici o strumenti per radiestesia.

La radiestesia è usata per trovare (oggetti, persone e rimedi).

La radionica è utilizzata per agire (sulla salute di persone, animali, piante, terreni, in agricoltura e anche sul clima).

Con la radionica è possibile fare analisi e trattamenti mirati.

 

 

kama-yantraLa radionica è una scienza che sfrutta le onde di forma per ottenere vari effetti sulla realtà. Un esempio del potere della forma si può ritrovare negli Yantra dei brahmani indiani usati come potenti strumenti irradianti protettivi e curativi.

Se anticamente le diagnosi e le cure a distanza erano definiti procedimenti "magici", attualmente si potrebbero chiamare operazioni in metafisica applicata.

Metafisica = la meta della fisica.

La storia sulle metodologie in radionica sono sintetizzate entro il seguente link: http://www.naturpedia.org/index.php?title=Radionica_%28articolo%29

Questa particolare branca della conoscenza secondo alcuni nascerebbe con l'uomo stesso, che avrebbe sempre usato ogni genere di forma per sintonizzarsi coi piani superiori dell'esistenza. Solo l'avrebbe denominata diversamente. Tutto qui. Pensate alle valenze mistiche dei solidi platonici, ai poteri misteriosi delle piramidi egiziane, ai sigilli sacri, ai talismani, alle decorazioni e ai rapporti numerici delle cattedrali, ai labirinti. Il concetto di radionica e l'utilizzo del termine, però, pare si sia originato e diffuso in America nel 1900, con Albert Abrams (1864 -- 1924) I primi strumenti radionici sono stati messi a punto nel 1836 dal medico statunitense Abrams. Negli anni '40 e '50, furono condotte nei laboratori di Oxford, in Inghilterra, ulteriori approfondite ricerche in campo radionico da Gorge e Marjorie Delawarr.

Alcuni classici schemi radionici sono visibili sul seguente link:

http://www.naturpedia.org/index.php?title=Tavole_radioniche_%28wikilibro%29

Seguono "Appunti sul magnetismo a distanza: il corpo umano come strumento radionico"
di Federico Marincola
 
Un'energia particolarmente utile alla pratica della radionica è quella che viene generalmente definita come“magnetismo umano o personale”. Questo magnetismo è sempre stato usato dall'uomo, ma è divenuto un importante oggetto di studio e di pratica, soprattutto nei paesi francofoni europei, a partire
dalla fine del XVIII secolo.
Parlando del magnetismo umano o personale, Apollonius (pseudonimo utilizzato dai fratelli Servranx) nel suo libro Méthode Espresse de Magnétisme Personnel afferma: questa emanazione è particolarmente
intensa all’estremità delle dita. Nello sguardo e nel soffio; sembra anche che accompagni il pensiero. E’ soprattutto alle emanazioni delle dita, dello sguardo, del soffio e del pensiero che viene dato il nome
di magnetismo (magnetismo vitale, magnetismo animale, magnetismo personale, magnetismo umano ecc.).
Il potere più conosciuto del magnetismo umano o personale è quello di alleviare o far scomparire i
dolori, di curare le malattie. Tutte le tecniche di guarigione per imposizione delle mani, pur nelle
loro diversità, lo utilizzano in qualche modo. Il magnetismo può essere usato con ottimi risultati anche dall’operatore radionico: è infatti, un’energia di guarigione che si propaga a distanza. E’ sufficiente coltivarla e svilupparla nel proprio essere per poi applicarla a dei protocolli radionici specifici.
 

In foto:  “Losanghe di W. Herrincks”losanghe

Esempio di strumento radionico in carta per proiezioni radioniche - LOSANGHE

Il magnetizzatore radionico può molto semplicemente imporre le mani o eseguire dei passi magnetici su un grafico emettitore (tipo le “Losanghe di W. Herrinckx”) orientato a nord, in cui è stato posto un testimone del paziente e un foglietto con scritto a grafite nera lo scopo che vogliamo raggiungere. Il magnetismo in questo caso agisce da vero e proprio “rimedio” radionico, e viene inviato a distanza al paziente.
 

 

 

Nonostante io sia alle prime fasi di studio in radionica ho provato curare a distanza mio padre afflitto da una pleurite con gran successo usando lo schema geometrico proiettivo sottostante. Lo schema va posto esattamente puntato a Nord. Al centro si colloca il testimone che può essere una foto della persona da curare o un pezzo di un suo indumento facendo in modo che rimanga all'interno del quadrato centrale senza toccarne i bordi perimetrali.

Io ho aggiunto al rimedio radionico una tessera in carta dipinta con il colore adatto per curare il tipo di patologia che affligge mio padre nel suo caso specifico il colore blu e l'ho collocata sotto la sua foto. Preferendo usare cure cromo-terapiche in abbinamento alla proiezione radionica a distanza.

Rombo di Herrincks

Nell'immagine alla sinistra: schema radionico “Losanghe di W. Herrinckx” usato per l'invio di cure mediche a distanza.

Tempi di Esposizione - Il periodo di tempo in cui i testimoni vanno mantenuti su uno schema radionico possono variare ma dalle mie esperienze personali bastano due ore al giorno al mantenimento del testimone sul grafico. Non è consigliabile lasciare in continuazione il testimone sullo schema radionico poiché l'onda di forma propagata potrebbe disturbare il paziente per la troppa carica energetica inviata e provocargli anche stati d'insonnia. Quindi bisognerà creare un ritmo ponendo il testimone sullo schema ogni giorno e soltanto per poche ore.

 

 

Mantenere l'allineamento con il Nord della forma grafica (onda di forma, schema o grafico radionico). Il grafico lavora in stretta relazione con il campo magnetico della Terra, quindi è importante che sia correttamente allineato con il nord. E' necessario mantenere il grafico radionico lontano da oggetti metallici di grandi dimensioni o da campi magnetici di dispositivi elettronici che influenzerebbero gli effetti. (http://www.radiestesia.net/radiestesia/graficos-radiestesia/10-dicas-para-o-uso-dos-graficos-de-radiestesia)

Yantra http://www.sriyantraresearch.com/Yantra/yantra.html

L'India ha dato al mondo la scienza della matematica e della geometria e il genio dell'intelletto mentale indù per trovare il significato dei misteri più profondi della vita che è esemplificato nell’yantra. In esso, linee, forme, figure e disegni sono utilizzati per conferire un significato preciso. Questa scienza esoterica è sorta da sankhya, un ramo principale dell'induismo, che significa "numerazione" o "scienza dei numeri". Yoga si basa principalmente su sankhya per la sua base scientifica e il ragionamento. In yoga l'uso di yantra è una parte essenziale dello studio.

Il Laya yoga è il metodo per il risveglio dei latenti poteri umani ed energie e del ri-assorbimento (trasmutazione) di queste energie a un piano spirituale superiore. Ciascuno dei processi o le tecniche sono descritte da un mandala o forma geometrica (rupa) contenuta all'interno di un modulo più grande o yantra completo.

(...).

L'antica scienza degli yantra negli ultimi due secoli chiamata radionica è usata in Europa e in America principalmente dai preti ma segretamente anche dai medici che ne hanno constatato la sua potente efficacia.

 

galg2

Volta dell'eremo di San Galgano, a Montesiepi, Siena

 

Le onde forma sono generate da determinate frequenze ed è logico pensare che emettano tali cadenze specifiche:

Clip - Cymatic experiment

ernst chladni cimatica-258x300

 

Ti potrebbe altrettanto interessare:

Cromoterapia http://www.cieliparalleli.com/Medicina-naturale/cromoterapia.html

Fototerapia optometrica: sintonica

http://www.cieliparalleli.com/Medicina-naturale/fototerapia-optometrica-sintonica.html

Nomi, simboli e scritture plagiate ai brahmani ariani

http://www.cieliparalleli.com/Storia-delle-religioni/nomi-simboli-e-scritture-plagiate-ai-brahmani-ariani.html

 

 

 

Comments   

0 #2 campaign 2017-04-23 17:07
Finally, semantic search is continuously evolving.
Quote
0 #1 MIGLIARI BRUNO 2016-03-25 09:22
vorrei avere delle informazioni sul tema .se me le potete inviare vi ringrazio bruno migliari
Quote

Add comment


Security code
Refresh