HaroldLewis1980

9 ottobre 2010 04:54 - L'Emerito Professor Hal Lewis si dimette dall'American Physical Society per denunciare "La truffa del riscaldamento globale, guidata dalle migliaia in miliardi di dollari che ha corrotto molti scienziati all'APS (American Physical Society) come la più grande onda anomala di maggior successo in frode pseudoscientifica che io abbia visto nella mia lunga carriera di fisico"...

 

Professor Emeritus Hal Lewis Resigns from American Physical Society. October 9th, 2010 4:54 http://my.telegraph.co.uk/reasonmclucus/reasonmclucus/15835660/professor-emiritus-hal-lewis-resigns-from-american-physical-society/

Traduzione in italiano, prima bozza, 26 settembre 2015, alla cura di Lorella Binaghi.

L'Emerito Professor Hal Lewis si dimette dall'American Physical Society

9 ottobre, 2010, 04:54 - Quello che segue è una lettera all'American Physical Society rilasciata al pubblico dall’emerito professore di fisica Hal Lewis dell'Università della California a Santa Barbara.

Inviato: Venerdì 8 ottobre 2010 17:19

Da: Hal Lewis, Università della California, Santa Barbara
A: Curtis G. Callan, Jr., Princeton University, presidente dell'American Physical Society

6 ottobre 2010

Caro Curt,

quando sono entrato all’American Physical Society sessantasette anni fa, questa era molto più piccola, più discreta e non ancora corrotta da flussi di denaro (una minaccia avvertita da Dwight Eisenhower mezzo secolo fa).

Infatti, la scelta della fisica come professione era allora il garante per una vita di povertà e di astinenza, finché la seconda guerra mondiale non ha cambiato tutto. La prospettiva di guadagno fu il terreno che spinse alcuni fisici. Non più tardi di trentacinque anni fa, quando ho presieduto il primo studio all'APS su una questione controversa sociale / scientifica, quello della sicurezza ai reattori, anche se c'erano zeloti in abbondanza all’esterno non vi era alcuna traccia di pressione eccessiva su di noi quali fisici. Siamo stati quindi in grado di produrre quello che credo fosse e sia una valutazione onesta della situazione in quel momento. Siamo stati ulteriormente abilitati alla presenza di un comitato di sorveglianza composto in Pief Panofsky, Vicki Weisskopf, e Hans Bethe, tutti i fisici imponenti irreprensibili. Ero orgoglioso di quello che abbiamo fatto in un’atmosfera carica. Alla fine il comitato di sorveglianza, nella sua relazione al presidente dell’APS, ha osservato la completa indipendenza con cui abbiamo fatto il lavoro, prevedendo che il rapporto sarebbe stato fissato su entrambi i lati. Quale più grande tributo potrebbe esserci?

Adesso è molto diverso. Ai piedi dei giganti non c’è più la terra, e il diluvio di denaro è diventato la ragion d'essere della ricerca in fisica e il suo maggior sostentamento vitale, e fornendo il supporto per un numero incalcolabile di posti in lavori professionali. Per ragioni che presto diventeranno chiare il mio ex orgoglio di essere in compagnia d’APS in tutti questi anni è stato trasformato in vergogna, e con tutto il dispiacere sono costretto, a rassegnare le mie dimissioni dalla Società.

Naturalmente, si tratta di quella truffa del riscaldamento globale, guidata dalle migliaia in miliardi di dollari che ha corrotto molti scienziati all'APS (American Physical Society) come la più grande onda anomala di maggior successo in frode pseudoscientifica che io abbia visto nella mia lunga carriera di fisico"...

Chiunque avesse il benché minimo dubbio su questo si sforzi di leggere i documenti del ClimateGate (il libro di Montford delinea i fatti molto bene). Io non credo che un reale fisico, anzi scienziato sia in grado di leggere quella roba senza repulsione. Vorrei quasi fare della parola "repulsione" una definizione scientifica.

Così come organizzazione, che cosa ha fatto l’APS di fronte a questa sfida? Ha accettato la corruzione come la norma, accordandovisi. Per esempio:

1. Circa un anno fa alcuni di noi hanno inviato un’e-mail sul tema a una frazione dei membri. APS ha ignorato i problemi, ma l'allora presidente ha avviato immediatamente un'indagine ostile su dove avessimo ottenuto gli indirizzi e-mail. Nei suoi giorni migliori, APS utilizzava quegli indirizzi per stimolare la riflessione in questioni importanti, e, in effetti, lo Statuto lo cita come suo scopo principale. Non più ora. Tutto quell’intrapreso nel corso dell'ultimo anno dall’APS è stato progettato per zittire il dibattito.

2. La dichiarazione spaventosamente tendenziosa dell’APS sui cambiamenti climatici è stata apparentemente scritta in fretta e furia da poche persone durante il pranzo, e non rappresenta certo i talenti di membri dell’APS con i loro estesi titoli. Così alcuni di noi spedirono una petizione al Consiglio per riconsiderarla. Uno dei marchi in circolazione di (in) distinzione nella dichiarazione di APS era quell’incontrovertibile parola inquinante le prove mantenuta in verbali nel descrivere alcuni elementi di fisica, e non soltanto. Come risposta APS ha nominato un comitato segreto che non ha mai incontrato, parlato o allarmato tutti gli scettici, ma ha approvato la propria dichiarazione nella sua interezza (facendola ammettere con un forte tono, e mantenendo l’incontrovertibile velenosa parola nelle prove in verbali non sostenuti d’alcuno). Alla fine, il Consiglio ha mantenuto ogni parola della dichiarazione originale, ma ha approvato l'assai più lungo massetto "esplicativo", ammettendo che vi fossero delle incertezze, e mettendole da parte con una spazzolata all'approvazione e mascherando l'originale dichiarazione che si trova ancora in posizione presso l’APS, facendo invece includere quello che io ritengo un pomposo e stupido consiglio a tutti i governi del mondo, come se l’APS fosse il padrone dell'universo. Non lo è, ed io sono imbarazzato dal fatto che i nostri leader sembrino pensarlo. Questo non è un gioco divertente, queste sono cose serie che coinvolgono vaste frazioni della nostra risorsa nazionale e la reputazione della società poiché è in gioco la comunità scientifica.

3. Nel frattempo lo scandalo Climategate fece irruzione nelle notizie principali, e al mondo furono rivelate le macchinazioni allarmistiche della frode su scala che io non ho mai visto, e mi mancano le parole per descrivere la loro enormità. Qual è stato l'effetto sulla posizione dell’APS?: nessuno. Proprio nessuno. Non è scienza; altre forze sono in opera.

4. Così alcuni di noi hanno cercato di portare la scienza in azione (cioè, in ogni caso, il presunto e storico scopo di APS), e raccolte le necessarie e oltre 200 firme per portare al Consiglio una proposta per argomento di gruppo su Scienza Climatica, pensando che la discussione aperta in questioni scientifiche, nella migliore tradizione della fisica, sarebbero state utili a tutti, e anche un contributo alla nazione. Potrei far notare che non fu facile raccogliere le firme, poiché a noi era negato l'uso alla lista dei membri APS. Ci conformammo in tutti i modi com’esige lo Statuto APS, e descrivendo in dettaglio quello che avevamo in mente, semplicemente per portare il soggetto allo scoperto.

5. Con nostro grande stupore, e danno allo Statuto, si rifiutarono di accettare la nostra petizione, e invece utilizzarono il proprio controllo della mailing list per eseguire un sondaggio sugli interessi dei membri in un TG (Gruppo d'attualità) sul clima e l'ambiente. Facendo chiedere ai membri se avrebbero firmato una petizione per formare un TG su un soggetto ancora da definire, ma non fornendo dati sulle molte adesioni affermative alla petizione (se si fosse chiesto sesso, si sarebbero ottenute più manifestazioni in interesse). C'era naturalmente tale petizione o proposta ma lasciarono cadere la parte sull'ambiente, in modo che tutta la questione fosse discutibile (ogni avvocato vi dirà che non è possibile raccogliere in modo vago delle firme per una petizione, e quindi compilare quello che richiede.) L'intero scopo esercitato fu evitare la responsabilità costituzionale non accettando la nostra petizione al Consiglio.

6. Da ora ASP ha formato un altro comitato segreto per organizzare il proprio TG, semplicemente ignorando e accatastando la nostra petizione legale.

La gestione APS ha simulato il problema fin dall'inizio, per sopprimere la conversazione seria circa i meriti delle rivendicazioni sul cambiamento climatico.  E vi chiedete perché ho perso la fiducia nell'organizzazione?

Io non sento il bisogno di aggiungere altra nota, e questa è una congettura, poiché è sempre rischioso discutere le motivazioni altrui. Questo schema presso l’APS HQ è così strano che non ci possa essere una semplice spiegazione. Alcuni hanno sostenuto che i fisici di oggi non sono così intelligenti come quelli di una volta, ma non credo sia quello il problema. Penso che sia il denaro, ed esattamente a ciò che Eisenhower alluse circa mezzo secolo fa. Ci sono, infatti, miliardi a migliaia di dollari in gioco, per non parlare dei (viaggi e frequenti presso isole esotiche) la fama e la gloria che vanno a un membro del club. Proprio il Dipartimento di Fisica (di cui siete presidente) perderebbe milioni in un anno se scoppiasse la bolla del riscaldamento globale. Quando Penn State assolse Mike Mann d’illeciti, e l’University of East Anglia fece lo stesso per Phil Jones, non si poté evitare d'ignorare la sanzione pecuniaria per fare il contrario. Come dice un vecchio proverbio, non c'è bisogno di essere un meteorologo per capire da che parte soffia il vento. Dato che io non sono un filosofo, non ho proprio intenzione di esplorare fino a che punto l’interesse personale illuminato attraversi la linea nella corruzione, ma una lettura attenta sulle relazioni del ClimateGate rende chiaro che non sia accademica.

Non voglio alcuna parte in questo, quindi ti chiedo di accettare le mie dimissioni.

APS non mi rappresenta, ma spero rimarremo ancora amici.

Hal 

Rassegna stampa

Hal Lewis: My Resignation From The American Physical Society, 8 ottobre 2010

https://web.archive.org/web/20131230233308/http://www.thegwpf.org/hal-lewis-my-resignation-from-the-american-physical-society/ (The Global Warming Policy Foundation "GWPF")

Hal Lewis, former UC Santa Barbara prof, resigns from APS on global warming

http://www.examiner.com/article/hal-lewis-former-uc-santa-barbara-prof-resigns-from-aps-on-global-warming

Top scientist Hal Lewis recently resigned from his post at the University of California, Santa Barbara, and says that Global Warming is a scamhttps://www.youtube.com/watch?v=OllsCz_O_dU

Respected Physicist & Prof. Emeritus Resigns From Top Group Over “Global Warming Scam”

http://www.dvorak.org/blog/2010/10/19/respected-physicist-prof-emeritus-resigns-from-top-group-over-global-warming-scam/

LA PIÙ GRANDE FRODE PSEUDOSCIENTIFICA

http://alternativenergetiche.forumcommunity.net/?t=41782557

Global warming, l’American Physical Society cambia idea: largo a tre scienziati scettici, 21 marzo 2014

http://www.tempi.it/global-warming-l-american-physical-society-cambia-idea-largo-a-tre-scienziati-scettici#.Vgb5BX22F2A

Approfondimenti

American Physical Society adesso ammette scetticismo al "Global warming"

http://www.cieliparalleli.com/Scienza-e-Tecnologia/american-physical-society-ammette-lo-scetticismo-al-qglobal-warmingq.html

 

 

Aggiungi commento