Indice articoli

Marcello Bacci  radio2Aggiornamenti: sabato 15 novembre 2014 18:09,

Marcello Bacci

Metafonia è la tecnica utilizzata e indicata da Marcello Bacci per porsi in comunicazione con le voci dei defunti ...

Foto d'intestazione tratta in http://www.marcellobacci.it/1index.htm

"Il cosiddetto fenomeno delle "voci elettroniche" (o EVP, Electronic Voice Phenomena), conosciuto anche col nome di psicofonia o metafonia o transcomunicazione strumentale, è un presunto fenomeno che riguarda la manifestazione di voci (ed eventualmente anche immagini) di origine apparentemente non umana in registrazioni, ricezioni o amplificazioni tramite strumentazione elettronica. Tale fenomeno risulta spiegabile come semplice apofonia (cioè significati in dati casuali o senza alcun senso) o pareidolia (interpretare dei suoni casuali come emessi da una voce che parla la nostra lingua)".

http://www.marcellobacci.it/esp_1/2index.htm

 

<<Nei suoi esperimenti Marcello Bacci utilizza il metodo cosiddetto delle Voci Dirette Radiofoniche (DRV) [2], in pratica il metodo con cui si cerca di ricevere delle comunicazioni anomale udibili direttamente dagli altoparlanti di una radio e, frequentemente, tali voci chiamano per nome gli astanti, rispondono alle loro domande fornendo anche lunghe ed interessanti informazioni.

A questo scopo egli preferisce usare una radio a valvole, sintonizzata su di un fruscio bianco nelle onde corte, piuttosto che una radio a transistors.

L'esperimento dettagliato in questo Rapporto si può considerare un seguito di precedenti indagini eseguite sulle voci da lui ricevute usando il già menzionato metodo delle Voci Dirette Radiofoniche.

Due di queste prime indagini, fatte sotto stretto controllo, sono di particolare rilevanza per l’esperimento che viene qui descritto.

La prima è stata fatta alla presenza del dr. ing. Carlo Trajna dove una seconda radio fu posta accanto a quella del Bacci, alimentata dalla stessa presa di corrente ed utilizzante la propria antenna individuale, fu sintonizzata nelle onde corte sulla stessa frequenza della radio del Bacci. Mentre quest’ultima riceveva comunicazioni da parte di una voce anomala, dalla seconda radio usciva solamente il normale fruscio bianco (Trajna, 1985). Questo esperimento elimina la possibilità di voci anomale prodotte fraudolentemente. 

Un secondo ed egualmente significativo esperimento fu quello eseguito dal prof. Mario Salvatore Festa, docente di Fisica e di  Radio Protezione Fisica presso l’Università di Napoli, e dal radiotecnico Franco Santi. Tale esperimento consistette nella rimozione dalla radio del Bacci, durante la ricezione di voci anomale, di due valvole, la ECC85 (rivelatrice FM) e la ECH81 (convertitrice AM/SW), rilevando che anche senza queste valvole (in assenza delle quali non si può ricevere le normali stazioni radio delle onde corte) le voci hanno continuato a parlare senza alcuna interruzione.

Durante quest’esperimento il prof. Festa aveva pure misurato l’intensità sia del campo elettrico sia di quello magnetico nei pressi della radio, nelle condizioni di radio-spenta e di radio-accesa, sia durante le normali trasmissioni radiofoniche sia durante la manifestazione della voce.

Dai rilievi fatti i parametri relativi ai due campi non rivelarono variazioni significative né all’inizio del fenomeno né dopo la rimozione delle valvole mentre la voce continuò ad esprimersi. I rilievi indicarono inoltre che i valori misurati erano in pratica uguali a quelli  rilevati con la radio spenta (per i dettagli vedere la relazione Festa del 2002).

La dimostrazione che le voci continuavano a manifestarsi anche senza valvole e che, durante la loro ricezione, non c’erano variazioni significative dei parametri relativi ai due campi elettrico e magnetico, fornì una ulteriore evidenza che le voci non potevano essere considerate frutto di trasmissioni fraudolente.

L’esperimento qui descritto ebbe luogo nel laboratorio di Marcello Bacci a Grosseto, Italia, con un’illuminazione  fornita da una lampadina blu da 25 Watt, montata a parete, ed ubicata appena sopra e leggermente a destra della radio. Tale illuminazione fu sufficiente per permettere agli indagatori di osservare tutti i movimenti del Bacci e degli altri.>>.

Fonte http://www.acsss.it/sito/la-realta-delle-voci-nella-i-t-c/

 

Clip - MARCELLO BACCI: DOCUMENTARIO TV SVIZZERA Parte prima


Altri link su Marcello Bacci seguono

http://usenet.it.rooar.com/showthread.php?t=7302851

http://www.marcellobacci.it/esp_1/2index.htm

 

***** * *****

 

La Psicofonia http://web.tiscali.it/sthome/psicofonia.htm

 

Approfondimenti

 

Commenti   

0 #4 artigo 2018-02-12 13:39
sou italiano e moro no Brasil há 15 anos . procurando na internet acabei achando
seu site e adorei o o conteúdo. desejo a você muito sucesso
Citazione
0 #3 Lorella Binaghi 2017-08-10 16:13
Gentile Paola Sirio, mi fa molto piacere che lei conosca Marcello Bacci e che si sia impegnata nella ricerca sull’interazione fra la terza e la quarta dimensione. Io sto cercando di utilizzare la radio per poter sentire la voce di mio padre. Non ho mai conosciuto Bacci personalmente ma ho visto molte clip su di lui e la sua tecnica, se lei ha occasione d’incontrarlo per cortesia dica che gli sono grata per averci istruiti/e con le sue archiviazioni e pubblicazioni..
Cordialmente.
LB
Citazione
0 #2 paola sirio 2017-08-10 15:07
lo ascolto spesso marcello bacci e la metafonia ho perso mio papa da 5 mesi ma ho una luce nel mio cuore
Citazione
0 #1 projeto de pesquisa 2017-04-13 19:45
Tenho navegado on-line mais 3 hοras рor dia, no entanto, eu nunca encontrei qualquer artigo interessante сomo
o seu. Ѕеu post é mսito ƅem feito е vaⅼe a pena a leitura.
Citazione

Aggiungi commento