I7 EA6wOoso 640x360

Nessun problema con i rifiuti nucleari - Moltissime persone ignorano ancora che la maggior parte delle scorie nucleari è riciclabile e il restante può essere conservato in sicurezza presentando pochi rischi per chiunque.

 
Il fisico nucleare.Galen Winsor ha viaggiato e tenuto conferenze in tutta l'America, ha parlato alla radio nazionale e ha realizzato diversi video che espongono i problemi fraintesi delle radiazioni nucleari. Mostrando che la minaccia delle radiazioni è stata esagerata per spaventare le persone ... così poche altre potenti potranno mantenere il controllo totale delle risorse energetiche preziose.. 
-------------------------------
 

Testo originale The Nuclear Scare Scam: Galen Winsor  

admin Posted on June 11, 2014 https://www.physiciansforcivildefense.org/2014/06/11/the-nuclear-scare-scam-galen-winsor/

Traduzione del testo in italiano alla cura di Lorella Binaghi

E-Mail - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Segue la riproduzione testuale di una conferenza tenuta da Galen Winsor estratta dal video del 1985 che è stato recentemente digitalizzato e pubblicato online da Liberty in Our Time. 

Link al video trascritto in inglese da Kristen Judd e Jane Orient nel maggio 2014.https://www.youtube.com/watch?v=ejCQrOTE-XA

 

Clip - The Nuclear Scare Scam | Galen Winsor, 1985 

 

 La truffa sulla minaccia nucleare

Di Galen Winsor

1985 

 

Sono lieto di avere come nostro ospite il signor Galen Winsor di Richland, Washington. Ho sentito parlare di Galen per la prima volta da un nastro che qualcuno mi ha dato mesi fa, e ho trovato la sua storia assolutamente affascinante. La sua vicenda è unica, per non dire altro. Galen ha tenuto conferenze in 77 città diverse negli ultimi due anni sul tema dell'energia nucleare. La maggior parte della sua vita, gli ultimi 35 anni, trascorrendoli alla lavorazione del plutonio dai siti dei reattori nucleari. Ha lavorato nelle strutture del Progetto Manhattan a Hanford, Washington; Oak Ridge National Laboratories and Nuclear Plant a Oak Ridge, Tennessee; l'impianto di recupero del combustibile nel Midwest di General Electric a Morris, Illinois; L'impianto di fabbricazione di carburante di General Electric a San Jose, California e Wilmington, North Carolina; e ha lavorato in tutti i principali progetti di smantellamento dei reattori in questa nazione fino ad oggi. Il suo lavoro principale in questi progetti è stato nel controllo analitico dell'inventario dei processi, il che significa che era responsabile in misurazione e in controllo dell'inventario del combustibile nucleare per questi progetti.

Galen Winsor ha pochi colleghi al mondo in quest'area di competenza, e quei pochi colleghi conoscono e concordano con le cose che sentirete su questo nastro; tuttavia, ad eccezione di due o tre di questi esperti, hanno tutti scelto di rimanere in silenzio per ragioni che solo loro conoscono, lasciando a quest'uomo l'onere di guidare una solitaria battaglia per smascherare ciò che chiamiamo The Nuclear Scare Scam (La truffa sulla minaccia nucleare). È senza dubbio una delle massime autorità mondiali nella misurazione delle radiazioni nucleari, ed è riconosciuto dai membri delle Commissioni per l'energia atomica di tutte le principali nazioni del mondo libero. Ecco il Sig. Galen Winsor.

Grazie.

È stato considerato oggi il modo migliore per affrontare questo argomento perché tu possa sentirti a tuo agio, e penso sia appropriato iniziare su come io sono stato coinvolto in questo gioco.

Ora, nel 1945, ero un radio operatore della marina nel Pacifico su un cacciatorpediniere diretto in Giappone. Avevamo un biglietto di sola andata (è tutto ciò che ottieni, solo andata). Così, mentre stavamo diventando esperti nella nostra attività per combattere la guerra, il Progetto Manhattan ci ha raggiunti e ci ha fatto fare un lavoro.

Ora l'arma che è stata lanciata su Hiroshima, in Giappone, il 6 agosto 1945, era un U-235, un'arma U-235 completamente arricchita, dove il materiale fu separato e purificato a Oak Ridge, nel Tennessee. Quella che è stata lanciata il 9 agosto su Nagasaki era un'arma al plutonio fabbricata a Hanford. Ma per quelli di noi nel Pacifico, fu piuttosto curioso. C'era un biglietto che diceva: "Devi tornare a casa". Io ne rimasi impressionato.

Allora io ero rimasto bloccato su Guam dopo che le ostilità terminarono e stavo mettendo in onda una trasmissione radiofonica che comunicava con 4500 navi ..., un bel po' per far ascoltare ogni punto e trattino che facevo, quindi ero abituato ad avere persone che mi ascoltavano. Non potevano vedermi, ma di sicuro potevano sentirmi. Avevo tutti i buoni messaggi che dovevano arrivare a loro. Dai movimenti della flotta ai comunicati della Croce Rossa. Un giorno vennero e dissero: "Vorremmo avere un radio operatore da Eniwetok per il test della bomba atomica". Non io perché volevo andare a casa. Così passarono e presero un radiotelegrafista ogni tre persone per mandarlo a Eniwetok. Io non vi andai. Mi lasciarono tornare a casa.

Volevo proprio tornare a casa. Avevo un messaggio forte dentro di me che diceva: "Ehi, di quel grande petardo, voglio sapere come funziona. Voglio sapere tutto su come funziona."

Quindi, ritornai al ranch in Nevada dove sono cresciuto e ho accumulato fieno per tutta l'estate, ho recuperato le 40 libbre che avevo perso là fuori nelle isole e sono andato alla Brigham Young University nell'autunno del 1946 alle lezioni di chimica. Il dottor Joseph Nichols potrebbe far amare la chimica a un vecchio contadino come me. Non avevo fatto chimica al liceo, ma con il modo in cui Joe Nichols la insegnava, volevo apprenderla. E alcuni bravi ragazzi come Carl Eyring [?] Mi hanno insegnato la fisica. 

Nel '47 mi imbattei in una bionda carina di Richland, Washington. Questa ragazza era stata l'operatore telefonico del generale Leslie Groves e di Enrico Fermi nel Progetto Manhattan. Ha dovuto fare le chiamate a Franklin Delano Roosevelt per questi ragazzi. Quindi ha parlato personalmente con FDR e mi ha raccontato alcune delle storie che anche voi non avete mai sentito. Mi disse: "Oh, in quei canyon, si fanno grandi cose". Questo cowboy del Nevada non poteva nemmeno immaginare di cosa stesse parlando.

Ebbene, nel 1947, dopo che ci siamo sposati (sono corso finché non mi ha beccato), ... siamo andati a Richland, Washington, per la prima volta nel settembre del 1947. Ho visto che quegli edifici di cui parlava erano lì - 300 metri di lunghezza, 11 piani di altezza (cinque dei quali sotterranei): cose straordinarie. In tutto il campo Hanford - a quei tempi in gente c'era un intero campo militare lì solo per proteggere quel posto, fornendo sicurezza - migliaia di soldati. Muoversi nel deserto e fuori da una trincea avrebbe fatto saltare su un soldato con la pistola in mano. Non c'era nessuna competizione in giro; erano solo affari.

Di nuovo a scuola. Nel 1950 feci domanda per un lavoro lassù prima di laurearmi e loro avevano un così grande bisogno di chimici, per cui io avevo già un lavoro prima di laurearmi. E così nell'ultimo anno di [corsi per la mia laurea in chimica], principalmente in inglese, ho fatto [i compiti] su un autobus viaggiando a 25 miglia per andare al lavoro la mattina e 25 miglia di ritorno la sera. Ho fatto grammatica e scrittura commerciale e tutte quelle cose su quell'autobus.

Ma nel settembre del 1950 mi sono appassionato a questa cosa chiamata lavorazione del plutonio quando la facevamo a mani nude, senza strumenti, senza tute. Abbiamo avuto alcune delle ustioni acide più peculiari su qualche maglietta. Ne ho trovata una l'altro giorno con bruciature da acido su tutta la parte anteriore. C'era anche del plutonio. Sorprendente. Quella era un'operazione normale a quei tempi.

Gestivamo quelle strutture e le gestivamo così bene che nel 1965 avevamo separato una quantità sufficiente di plutonio quando esisteva solo nella matrice di uranio madre fino alla metà di una singola percentuale in peso, 0,005 frazione in peso del massimo di plutonio in quel combustibile, e abbiamo lavorato abbastanza tonnellate di uranio per recuperare sufficiente plutonio entro il 1965 tale per soddisfare il fabbisogno di armi di questo paese 10 volte in più per il prossimo futuro.

Ora stiamo parlando di una quantità enorme di lavoro nelle mani da svolgere. Eravamo un paio di migliaia ed eravamo più felici che potevamo, semplicemente lavorando come matti, facendo funzionare quegli impianti 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana in una comunità che lavorava a turni - A, B, C, e D per il cambio. L'intera comunità in tempo di guerra erano persone dedite a fare un lavoro che fu eseguito bene. Nessuna finzione.

[Ad un certo punto], hanno cominciato a intrufolarsi persone che volevano un monitor di radiazioni dietro a ogni operatore del reattore. Perché? Noi sapevamo come far funzionare queste cose. Quando un elemento di combustibile metallico si bloccava e ricadeva sul trampolino, tornando al reattore, entravamo a piedi e lo lanciavamo in piscina, fumante, bruciante. Se non avevi uno strumento, per sapere che faceva troppo caldo, entravamo quindi e lo calciavamo.

Alla fine, arrivò un creatore di regole che disse: “Non lo farai più. Ti brucerai." Oh? Non mi sono bruciato quando l'ho fatto la scorsa settimana. "Ma hai superato il limite". Ebbene, da dove viene questo limite? Si scoprì che nel 1934 la Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni aveva fabbricato un limite per i raggi X. Non era più consentito ustionarsi, con eritema (arrossamento della pelle). Ora dovevi mantenere un limite di 0,2 R al giorno. Quant'è? Beh, devi avere uno di questi strumenti Beckman per leggerlo e devi mantenere il tempo di esposizione. Ci sono quattro requisiti su questo dispositivo: la dimensione della sorgente (quindi la forza della sorgente), la distanza dalla sorgente, il tempo di esposizione e la schermatura intermedia per evitare di bruciarsi.

Oh bene. Facciamo questa cosa da anni ormai e non ci siamo mai scottati, quindi ora perché abbiamo queste regole? Dissero: “Tu non fare domande, il tuo compito è fare senza morire. Se le fai, potresti scomparire." Coloro che hanno infranto le regole non sono comparsi il giorno successivo. È un governo militare? Oh sì. Assolutamente? Qual era il mio fascino? Se le persone con cui stavi lavorando un giorno, non erano lì il giorno successivo e non andavi a chiedere perché. Eri solo grato di avere ancora il tuo lavoro da fare e di continuare a farlo. Ora questo succede negli Stati Uniti d'America.

Ebbene, nel 1960, abbiamo scoperto che i materiali con cui stavamo lavorando, le cose che abbiamo chiamato "rifiuti di alto livello", erano depositati tre anni, in serbatoi da un milione di galloni in cui i rifiuti di alto livello andavano a finire e dove ribollivano 15.000 galloni di acqua al giorno. Abbastanza caldo? Oh sì. Questo materiale, se mai avesse rotto una linea, si sarebbe sigillato nel terreno entro un piede circa, creando la propria vetrificazione. Non sarebbe andato in alcuna parte. L'abbiamo fatto verificare una o due volte (accidentalmente, ovviamente).

E così abbiamo iniziato a imballare questo cesio-137 in botti e vagoni ferroviari per spedirlo a Oak Ridge, nel Tennessee. E dopo averlo trasportato era trasformato in un titanato di bario che era pressato in una pallina, e quelle palline erano così calde che in realtà brillavano al buio a causa del calore infrarosso. Ora le conversioni termoioniche arrivarono in quel momento, quindi si collegavano queste piccole fonti di calore ai convertitori termoionici e si toglieva l'elettricità lateralmente. Nessuna parte era in movimento. Queste cose sono entrate nel programma SNAP [Systems Nuclear Auxiliary Power] e questi primi generatori di energia SNAP sono ciò che alimenta i trasmettitori di potenza sottomarini per la nostra marina nucleare. Abbiamo una tabella di marcia regolare sotto il mare. Tutto quello che devi avere è uno strumento d’individuazione e poi gli occhi puntati sul sottomarino. Non lo sapevi, vero? Il potere proveniva da questo materiale che ora chiamano rifiuto.

Abbiamo elaborato quella roba e l'abbiamo confezionata a Hanford. Avevamo regole che dicevano 3 R all'anno, la tua esposizione consentita, quella quantità di energia gamma che esporrà un pacchetto di pellicole, ma questo era destinato per le persone inesperte. Non stavamo seguendo quelle regole. Siamo solo andati avanti e abbiamo fatto il lavoro. Fu inviato un modulo di indagine che diceva: "Il tuo dosimetro è stato sovraesposto due settimane fa. Che cosa hai fatto?" E avevano una piccola forma carina su di esso che diceva, "Accidentalmente esposto alla luce" ed era quello che ho sempre usato per controllare la stessa quantità di luce. Sai, che se ottieni la gamma attraverso il pacchetto di pellicole, è la stessa quantità di luce che conseguii quando fai clic sull'obiettivo di una fotocamera. Volevano limitarci a questo e un giorno ci limitarono a quella quantità di esposizione. Quindi iniziò la parte divertente del gioco. "Chi ci ha limitato a questo?" Sono potenti? Sì, controllano i lacci della borsa. Vivono secondo la regola d'oro: chi ha l'oro fa le regole. Se ti piace il tuo lavoro, rispetta le regole. Se non rispetti le regole, sparisci. Sicuramente, alcuni di noi sono scomparsi. Alcuni dei miei amici sono andati via. Dove sono andati non lo so.

Ebbene, due anni fa ho iniziato a viaggiare per l'American Opinion Speakers' Bureau, e uno dei documenti che avevano era il diario del maggiore Jordan. Una storia di spedizione della tecnologia e del materiale che è stata sviluppata ad Hanford nel 1944 direttamente in Russia su aerei della US Air Force attraverso Great Falls, Montana e Fairbanks, Alaska, sotto gli auspici di un certo Harry Hopkins e con l'approvazione almeno tacita di Franklin Delano Roosevelt. Adesso cosa farai? Quella cosa che stavamo facendo e per cui ci sentivamo così bene era stata condivisa senza spese con la Russia. Tornando indietro e controllando la documentazione si scopre che la Russia non ha sviluppato la propria arma nucleare atomica fino al 1949, anche quando abbiamo fornito loro il materiale e la conoscenza, quattro anni dopo averli portati a Hiroshima e Nagasaki. Non eravamo contenti di questo. Eravamo semplicemente felici di fare il nostro lavoro.

Ebbene, nel 1965, la General Electric era pronta a lasciare Hanford. Ho lavorato per General Electric per quei 15 anni che mi hanno portato poi in California a San Jose, e lo scopo era progettare e costruire questo impianto di ritrattamento del combustibile nucleare a Morris, Illinois. Mi hanno detto che l’impianto lo avrebbero costruito a San Luis Obispo, è così che mi hanno portato via da Hanford. Ma era solo per allontanarmi da Hanford.

Ho avuto modo di progettare il sistema analitico di campionamento per quell’impianto. La cella campione era il cuore idraulico di questo luogo. Ho avuto modo di dettare dove mettere le colonne, quanto sarebbero state alte le colonne rispetto alla mia cella campione. Un uomo in piedi di fronte a una finestra di vetro al piombo potrebbe campionare qualsiasi flusso di liquido nell'intero impianto. Ci sono volute squadre di uomini a Hanford per fare la stessa cosa. Non ero contento di questo, quindi ho costruito un sistema efficiente. Devo progettarlo. Ho avuto modo di costruirlo: progettazione concettuale, progettazione di dettaglio, per costruirlo, testarlo operativamente. Nel 1973 dissero: “Lascia perdere, amico. Non puoi eseguirlo."

Avevamo 170 tonnellate metriche, di combustibile esaurito immagazzinato nel bacino e l'allora presidente degli Stati Uniti, vi ricordate chi era? Gerry Ford. Disse: "Eh-uh, amico, assolutamente no. Non puoi eseguirlo." È stato allora che ho iniziato a calpestare le tracce. Fino a quel momento, ho apprezzato molto il mio lavoro. Non avevo limitazioni, limitazioni pratiche. Avevo tutti i soldi da spendere. Ero responsabile dello sforzo di progettazione. L'ho costruito nel modo in cui volevo perché era tecnicamente corretto. Tutto quello che dovevo fare era controllarlo con gli ingegneri e assicurarmi che fosse giusto e all'improvviso mi è stato detto: "Devi ridurre i tuoi limiti di esposizione a un fattore 10." Dico: "Huh-uh. Non lo farò.  Per prima cosa sapendo invece che la frase da dire fosse "Oh, sì, lo farai". Ma io dissi: "Assolutamente no".

Bene, è stato allora che il ribelle Galen Winsor ha iniziato a presentarsi. E quando ho scoperto che durante la conferenza di gestione non potevo arrivare a questi ragazzi, ho trovato un altro modo. Ora in questo impianto, c'era una bella piscina come un posto dove riporre continuamente i pacchetti di combustibile. 660.000 galloni di acqua, demineralizzata, altrettanto limpida che può essere, riscaldata a 100 gradi Fahrenheit quando le temperature esterne erano -20 con fattori di raffreddamento del vento fino a -60, e ho scoperto che potevo nuotare in quel posto. Se spegnevi le luci di notte vedevi un effetto Cherenkov azzurro. E questo ragazzo del Nevada che non poteva mai lasciarsi sfuggire una piscina calda era solito nuotare in quella. Non c'era nessuno che avesse il coraggio di nuotare con me, ma dato che ero responsabile dei servizi di sicurezza e di analisi di questo impianto, era a mia disposizione. Oh ragazzi. Ho scoperto che potevo farlo.

Una volta ho mostrato ad alcuni tipi finanziari che potevo rimescolare quella piscina con la mia mano nuda ed eseguire i controlli sulle radiazioni attraverso i consueti monitor senza attivarli. Al GE non piacque. Ricevetti una lettera da loro che diceva: "Non dire ai tipi finanziari che puoi nuotare in piscina, che puoi mescolarla con la mano, perché se lo scoprono, ruberanno l'inventario. Sapranno che l'inventario può essere rubato. Oh? È un inventario prezioso? Questo stesso materiale che è stato etichettato come rifiuto di alto livello dal nostro attuale governo, dal nostro attuale Congresso?

Ora il plutonio è un elemento chimico interessante. Viene creato in un reattore nucleare. Il progetto Manhattan ha costruito otto di questi reattori a Hanford. Il primo ha impiegato 12 mesi per essere costruito dai campi di artemisia al vapore nucleare. Non era mai stato fatto con quelle dimensioni prima. Come hanno potuto farlo? Perché l'hanno fatto? Per creare questo elemento chiamato plutonio. Il plutonio è stato valutato come il materiale più pericoloso sulla terra. Ora, dal punto di vista che si possa ricavarne un'arma atomica, sì, è piuttosto pericoloso. A causa di un pezzo così grande (2 ½ chilogrammi, cioè solo cinque libbre) è la forza che ha consegnato 20.000 tonnellate di TNT equivalente su Nagasaki. In effetti è pericoloso. Quello su Hiroshima che era stato completamente arricchito, l'U-235 era cinque volte più grande. Quindi il plutonio è più pericoloso dell'U235, non è vero? Di un fattore cinque. Ci vogliono cinque volte di U-235 più del plutonio. Pertanto, è la cosa più pericolosa.

Entrarono i grandi pretendenti. Dissero che cinque grammi di plutonio adeguatamente distribuiti sulla faccia della terra avrebbero ucciso tutti complessivamente. Ora, se riesci a ottenere solo un'arma da 20 kiloton per 2500 grammi, come faranno 5 grammi a uccidere tutti sulla terra?

All'inizio avevo una paura che recitava, se c'è così tanto materiale fissile che può subire una reazione a catena, come l'abbiamo chiamata all'inizio, allora se si imposta una corrispondenza, tutto il materiale fissile nel mondo continuerà ad andare avanti (nella combustione). Paura totalmente infondata. Sapendo che quando sei in questo business per recuperare il plutonio, come ne abbiamo recuperato così tanto ad Hanford, e scoprendo che se lo hai in una soluzione in cui il plutonio è meno del 5%, non diventerà critico per alcuno anche se lo prenderà a calci. E quando arrivi al 100% di plutonio, faresti meglio a stare attento. Perché se lo metti in un cilindro di diametro superiore a cinque pollici, stai giocando con il fuoco. Puoi subire quella che è nota come criticità incontrollata, criticità accidentale. L'aria diventa blu. Se il cilindro è sigillato, esploderà per la pressione del vapore. La pressione del vapore si accumula in un millisecondo.

In seguito s’è scoperto che c'erano muri schermanti spessi 8 piedi su quei canyon che erano stati messi lì perché ignoravano la quantità di una massa critica. Dissero: "Se commettiamo un errore, non vogliamo morire, quindi forniremo lo scudo". E così la cosa della schermatura è iniziata per alcun altro motivo se non perché ignorassero quale fosse una massa critica.

Bene, nel corso degli anni siamo diventati abbastanza bravi a dire cos'è una massa critica, e ho lavorato in uno stabilimento in cui avevo metà massa critica in questa mano, nelle mani nude e vestito in abiti casuali, e metà in quell'altra mano, con indosso soltanto un camice da laboratorio, e ne mettevo la metà in una tasca da un lato e la restante nell’altra tasca camminando lungo il corridoio. Se quelle due parti si fossero mai messe insieme, ci sarebbe stato un lampo blu. Non si sono mai messe insieme perché c’ero io in mezzo a loro. E lo si faceva ogni giorno. E ogni metà aveva caratteristiche dimensionali definite, quindi le prendevamo e le passavamo una metà alla volta a chi le misurava e diceva: "Sì, quella è passata". E in seguito introducendo l'altra metà, che passava anche quella, ma che erano state accuratamente messe in gabbie per uccelli separate in modo che non potessero riunirsi accidentalmente. Bene, a quelli di noi che ci hanno lavorato è piaciuto. Sapevamo cosa stavamo facendo. Ci avevamo lavorato su.

Quando il presidente degli Stati Uniti ha deciso di non far funzionare l'impianto di ritrattamento del carburante, ho iniziato ad arrampicarmi per scoprire cosa stesse succedendo. Molte cose sono state fatte in nome della salute e della sicurezza. Non scottarti; devi avere un limite di sicurezza; devi essere più sicuro di chiunque altro. Eravamo già più al sicuro di chiunque altro al mondo. Beh, non puoi permetterti di bruciarti Devi far rispettare i limiti e devi mantenerli, e io mi sono detto: "Ehi, non è affatto soltanto questo il gioco. Scommetto che la partita è qualcos'altro."

E nel 1982, quando il congresso approvò il Nuclear Waste Policy Act nel 1982, un ragazzo di nome Mo Udall, non so se voi in Arizona avete mai sentito parlare di lui o non, è l'autore di quel disegno di legge che si chiama High-Level Waste Disposal Act del 1982. Il materiale che egli ha chiamato rifiuto è il combustibile di uranio riutilizzabile su cui ho lavorato per 32 anni. Inutile dire che Mo Udall e io non siamo d'accordo sul fatto che quel materiale sia più o meno di rifiuto.

La regola del gioco, quindi, è di "Chi possiede il plutonio e il suo valore?" Il governo dice di seppellirlo a 3000 piedi di profondità nel sale e nel terremo con una gara tra gli stati per vedere chi riuscirà a seppellirlo. Oh? Perché vuoi seppellirlo? Lo hai chiesto ai proprietari? Chi è il proprietario del plutonio? Posso affermare che molto probabilmente è il contribuente dell'energia nucleare. Viene pagato per l'estrazione, la fabbricazione dell'uranio madre, la generazione di energia e viene addebitato in anticipo per eseguire la sua sepoltura. Se lo stai pagando, a chi appartiene? Quanto vale? In dollari gonfiati, una tonnellata di combustibile di uranio riutilizzabile contiene isotopi metallici utili che valgono più di $ 10 milioni la tonnellata. Mo Udall dice che si tratta di rifiuti di alto livello. Il valore del combustibile di uranio riutilizzabile previsto per lo smaltimento permanente supera probabilmente il debito nazionale.

Quantità di plutonio presenti in natura. Tu sai che il plutonio si trova naturalmente. Il plutonio 244 si trova nelle attività residue dei numerosi, almeno otto, reattori per il fenomeno Oklo (Reattore a fissione nucleare naturale) in tutto il mondo, il primo fenomeno fu rilevato nel Gabon, in Africa. Le quantità di plutonio presenti in natura sono state potenziate dalla trasmutazione in uranio. Questo è il motivo per cui abbiamo costruito i reattori in primo luogo. La nostra capacità di rilevare e misurare le emissioni di questi elementi è utile nel controllo dell'inventario. Quando gli isotopi fissili sono presenti a meno del cinque percento in peso, l'equivalente di plutonio-239 nella matrice di ossido di metallo pesante essi sono conservati all'aria asciutta. Esente da massa critica. Ricordi che abbiamo parlato di schermatura perché non sapevano che cosa fosse una massa critica? Se è combustibile per reattori ad acqua leggera, con un contenuto fissile equivalente inferiore al 5%, puoi gestirlo. Puoi farci tutto quello che vuoi. Puoi impilarlo. Puoi averne una stanza piena. Puoi averne una manciata. Finché lo manterrai asciutto, non sosterrà una reazione a catena. Cos'è allora questo controsenso sui, 5 grammi, che ucciderebbero tutti nel mondo? Huh-uh. Non sanno questi di che cosa stanno parlando. E quando ne parlano, fanno il naso da esperti in misurazioni come fossero Galen Winsor. Io invece sono insultato quando dicono queste cose e me la cavo perché le stesse non hanno alcuna relazione con la verità.

Questo combustibile per reattori] non può essere gestito in modo improprio. Non esporrà alcuna persona a una reazione nucleare non schermata. In altre parole, non sono necessari controlli se non per impedire il furto dell'inventario. Hai quell’inventario? Lascia che si registri. Hai bisogno di regole, regolamenti e istruzioni governative? Non ce n’è bisogno! Allora perché abbiamo tutte quelle regole? Le pratiche di controllo dell'inventario hanno capitalizzato sulla paura delle masse poco istruite che lavorano nel settore. Non ho detto niente sulla gente comune, adesso. Sto parlando delle persone che hanno lavorato nel settore e di quelle che scagliano pietre dall'esterno. I Ralph Nader, le Jane Fonda.
 

Ora non ci vuole molto a pensare per scoprire che forse l'industria è la fonte del problema. L'industria è quella che ha costituito i comitati che hanno fatto le regole e che il Congresso ha applicato. Hai mai pensato in questo modo? Al più strano tipo di abbattimento delle piume (radioattive) che sia mai stato immaginato? E come far sembrare gli ingegneri ferroviari dei braccianti. Le uniche quantità di materiali fissili del processo che sono nocivi per la salute dei manipolatori sono quelle che possono causare accidentalmente una reazione nucleare a catena non schermata o causare eritema nella lunghezza d'onda più corta, della frequenza più alta e quindi dalle emissioni di luce ultravioletta più facilmente schermabili dello spettro elettromagnetico.

Grandi parole. Vediamo che cosa significano. Le emissioni di uranio, plutonio, cesio, tutte queste cose sono importanti soltanto quando se ne assemblano insieme le quantità ottenute che potrebbero diventare critiche. Potresti ottenere un lampo blu e quindi scottarti, e questo successe 34 volte nel settore, e otto uomini morirono a causa di ciò. Criticità accidentale. Riportato nel documento di Los Alamos 3611, se vuoi controllarne la fonte. Oppure, avendo del materiale abbastanza riunito da emettere luce ultravioletta di quella particolare lunghezza d'onda e frequenza, senza alcuna schermatura intermedia, in grado di bruciarti – scottarti, con eritema, arrossamento della pelle. Se il suo effetto è minimo, allora qual è il problema? Eccessiva regolamentazione del governo. Questo è il problema.

Tritium. Acqua pesante. Il deuterio è idrogeno-2, il trizio è idrogeno-3. Se ti lasci sfuggire un inventario, cosa succederà nella biosfera? Nient'altro che la sua diluzione e unione all'inventario naturale del trizio, perché il trizio viene creato nell'atmosfera superiore dalla luce solare. Abbiamo un inventario del trizio naturale. Quindi l'unica cosa che accade quando rilasci il trizio, è quel meccanismo di innesco delle bombe - è la fonte della spinta che le fa partire - è come perdere un prezioso inventario. Allora che dire di queste persone che fingono sulla pericolosità di quella poca quantità di trizio? Che invece non è pericolosa.

Quali sono questi due punti? Soltanto se si tratta di una concentrazione recuperabile economicamente o se ha un meccanismo naturale di riconcentrazione. È risaputo che non c'è alcuno dei radioisotopi là fuori che abbia un livello significativo di riconcentrazione in alcuna delle specie, nemmeno in ostriche nelle baie del Maryland sotto Calvert Cliffs? Hmm. Perché allora si sta ancora giocando a questo gioco recitante che qualsiasi quantità di quel materiale è pericolosa?

Il combustibile di uranio riutilizzabile, che è stato migliorato isotopicamente nei reattori per produzione di energia, è una preziosa risorsa nazionale, non è uno spreco di alto livello. Gli operatori dei servizi riconoscono il valore futuro di questa merce. Mo Udall, in quel Nuclear Waste Policy Act del 1982 impose un tributo di un mil / kilowattora, un dollaro per megawattora, su tutta l'elettricità prodotta in una centrale nucleare in modo che si possano ricercare e sviluppare metodi per buttarla via.

Perché le utility pagano volentieri questo importo al Segretario dell'Energia per limitare la loro responsabilità sull'esposizione? Chi paga comunque quell'importo? Lo paga il consumatore di energia generata dal nucleare. Non hai scelta e, quindi, io lo chiamo un tributo. Allo stesso tempo, si sono riforniti i propri bacini di stoccaggio presso questi reattori alle spese dei contribuenti per mantenere il controllo sulla proprietà della risorsa di plutonio. Quindi tu consumatore, contribuente, stai pagando per lo stoccaggio di questo carburante, e il WNP-2 ad Hanford ha un deposito che li fornirà attraverso la fine del secolo, eppure ogni giorno stiamo pagando un tributo al Segretario per l’Energia con il concorso del Congresso degli Stati Uniti e a firma del Presidente degli Stati Uniti nel 1982, 1983. Egli chi era? Ronald Reagan.

Si sono forniti con quei bacini di stoccaggio alle spese del contribuente per mantenere il controllo della proprietà in risorsa di plutonio. Io iniziai a giocare un giorno, sette anni fa. Dicendo: "Va bene, Portland General Electric. Hai il reattore Trojan; hai un problema con il bacino di stoccaggio. Ti farò un'offerta. " Ho fatto loro un'offerta dicendo che, avrei preso tutto il loro combustibile esaurito, FOB del bacino, se me lo davano. In altre parole, te lo toglierò di dosso senza alcun costo per te. Lo spedirò. Lo conserverò. Farò tutto ciò che è necessario fare per quel carburante. E sai cosa mi hanno detto? Posso citarlo? “Vai al diavolo, Galen Winsor. Noi lo apprezziamo più prezioso del platino o dell'oro. Giocheremo noi stessi al futuro del plutonio."

Ora, dove ho scoperto che il gioco è di "Chi possiede il plutonio e determina il suo valore?" Il primo plutonio che vidi era in un tubo di vetro al cinegiornale quando tornai dal Pacifico nel 1946 e quello che avevano in una provetta di vetro dicevano che valesse mezzo milione di dollari. Certamente avevano meno di 5 grammi di plutonio in quella provetta. È roba piuttosto costosa. E così per lo spettacolo, ci misero una pentola sotto nel caso lo avessero fatto cadere. E dicendo che, non avrebbero voluto raccoglierlo dal tappeto.

Quando fu deciso per noi, di non far funzionare questo impianto, il plutonio fu garantito e sostenuto dal governo federale a $ 43 / grammo. È un bel calo dei prezzi, non credi? Quando quella garanzia di prezzo scomparve nell'ottobre del 1971, il prezzo del plutonio divenne $ 10 / grammo. È sceso costantemente al punto in cui il suo valore attuale sul mercato annuale è meno di $ 2 / grammo. È quello che ti costa mantenere un inventario di plutonio su un materiale che è stato dichiarato privo di valore dai proprietari delle utenze e timbrato dal Congresso degli Stati Uniti e in tale modo si stanno spendendo miliardi di dollari per costruire buchi nella roccia ordinaria in modo che si possa buttare via, smaltire.
 

Va bene. Che cosa se ne fa? Il combustibile a base di uranio riutilizzabile può essere adeguatamente conservato in un deposito a secco raffreddato ad aria in modo conveniente. Newchem in Germania offre questa opzione immediata e a lungo termine come passaggio necessario e sicuro prima del ricondizionamento. Lo stanno facendo in Europa. Negli Stati Uniti sono disponibili almeno quattro strutture localizzate a livello regionale, dove questo concetto può essere utilizzato adesso: Barnwell Nuclear Fuel Plant in South Carolina; Midwest Fuel Recovery Plant a Morris, questo in Illinois; Nuclear Fuel Services in Upstate New York e lo stabilimento di lavorazione REDOX di Hanford, Washington. Queste aree di stoccaggio completamente schermate e già contaminate radioattivamente hanno un accesso limitato e sicuro. Tutte sono state utilizzate in condizioni 10 CFR 50 di lavorazione e l'MFRP ha una licenza di stoccaggio 10 CFR 70, l'unico impianto di stoccaggio autorizzato lontano da un reattore negli Stati Uniti. Da solo, è in grado di immagazzinare tutto il combustibile di uranio riutilizzabile che potrà essere spostato dai reattori di potenza per il resto di questo secolo. Lo abbiamo fatto progettare nel 1975 e abbiamo avuto l'approvazione del progetto. Perché allora adesso si spendono soldi qui nel New Mexico per il Waste Isolation Project? Perché si spendono soldi da Hanford al Basalt Waste Isolation Project? Perché sono spesi soldi a Beatty, Nevada, per l'archiviazione quando si è già in grado di riporre il materiale in questo edificio che è stato costruito? Ti ho appena nominato anche altri tre impianti che possono svolgere il lavoro da soli e so dove ci sono altri 14 edifici autonomi.

REDOX (The Reduction Oxidation Plant) e altre strutture in eccesso a Hanford sono in grado di immagazzinare a secco tutto il fluoruro di rutenio commerciale (RuF6) fino al riciclo del plutonio, almeno fino al 5% di arricchimento in cui viene ristabilito, e fino al 22 ° secolo, a seconda di cosa si verificherà per prima. L'RuF6 può essere immagazzinato in modo economico nelle strutture esistenti. Da dove viene Mo Udall dicente che non è possibile utilizzare questo piano per lo scopo previsto a meno che non sia di proprietà del governo degli Stati Uniti? Lui lo ha detto.

I progetti di isolamento dei rifiuti sono politicamente obbligati a sprecare le risorse energetiche ed edili nazionali. La proliferazione del plutonio mediante deviazione del combustibile in uranio riutilizzabile immagazzinato è di minore importanza rispetto alla disponibilità globale di uranio completamente arricchito mediante separazione isotopica al laser. Lasciatemi spiegare l'ultima cosa che ho detto. Jimmy Carter ha dichiarato che non si può spedire il plutonio in India, ma nello stesso paragrafo ha detto che si può spedirle l’uranio completamente arricchito. Oh, quel Jimmy Carter cervello di arachidi. Cosa ha appena detto? Parlò di quando gli israeliani tolsero il reattore in Iraq che era stato completamente arricchito all'uranio dalla Francia. E si sarebbe detto, quei mascalzoni, quegli iracheni, prenderanno quell'uranio completamente arricchito, lo metteranno in quel reattore, lo irradieranno al plutonio, e quindi dovranno recuperare il plutonio in un impianto come questo, e perciò li abbiamo fermati. Quando in primo luogo l'uranio completamente arricchito sarebbe diventato un'arma migliore del plutonio.

Ora, quando il presidente degli Stati Uniti dice cose del genere, e quando la stampa gli dà credibilità, io vengo insultato. E subito dopo essere stato insultato, mi arrabbio. E sono arrabbiato da un po' ormai. E finalmente un giorno mi dissi: “La mia sicurezza personale non è importante. Penso che racconterò questa storia." Tutto quello che voglio raccontare è la mia storia. La merce che comunico si chiama verità. E allora vi faccio una domanda, una domanda molto breve e precisa: chi possiede il plutonio e quanto vale? Quindi mi collegherò a questa domanda a cui voglio che voi pensiate fino a quando non ne parleremo nuovamente. Se non sei stato bruciato da questa particolare fonte di radiazioni, qual è il tuo problema? Ovviamente ne hai uno altrimenti, ti uniresti a me nel dire la verità su questo particolare prodotto. E quindi sì, sto reclutando aiutanti. Cosa è successo ai ragazzi che mi hanno insegnato il business? Migliaia di loro. L'attività pratica. Dove sono questi? Sono ancora lì. Perché non parlano? Chi sono "loro" che dicono: "Questo è il modo in cui verrà gestita l'attività, che abbia senso o no"?

 

La truffa sulla minaccia nucleare — Parte 2 (intervista) 

D [Interrogante]: Siamo tornati con Galen Winsor e stiamo parlando della truffa sullo spavento per il nucleare. Galen, mi sembra dalle tue affermazioni, che questo spaventare le persone sia meglio di un lucchetto e una chiave per tenere quella roba fuori dalle mani degli interessati a indagare, e con lo scopo di riservarsi nascostamente quel prezioso materiale destinabile soltanto ai pochi eletti.

GW [Galen Winsor]: il segreto è probabilmente il modo che gli funziona meglio, quindi il segreto era evitare di far sapere ad altre persone che il materiale poteva essere gestito e poiché principalmente non era accettato dalla comunità che temeva i materiali con i quali stava lavorando. Ma c'erano alcune persone che si rendevano conto del suo vero valore, come potenziale per essere utilizzato in modi diversi da quelli sostenuti dalla nostra difesa nazionale.

D: Lascia che ti faccia una domanda, Galen. Sei preoccupato, hai motivo di essere preoccupato per la tua sicurezza personale? Perché i tipi di persone che stai descrivendo qui sono potenti e se sei ancora in giro, mi chiedo fino a quando ci si aspetterà di vederti in gioco.

GW: Bene, il 13 dicembre dello scorso anno, la Regione 5 della NRC (Nuclear Regulatory Commission) ha chiamato una squadra federale SWAT per ottenere un mandato federale emesso da Bob Thomas di Walnut Creek, in California. In un certo senso era piuttosto divertente vedere l'esibizione di questa squadra federale SWAT a Hanford. Nella squadra avevano la mia foto e accanto c'era scritto: "Questo è un individuo irrazionale. Rappresenta una minaccia per la nostra sicurezza. Prendilo di mira ad ogni costo." La ragione per la quale sono ancora qui ha solo una conclusione logica. Ho molto aiuto.

D: Bene, ci hai detto di come tu e altri tuoi amici e colleghi avete gestito molte volte questo cosiddetto materiale “mortale” di energia nucleare di cui il mondo intero ha così paura. Perché tu non ne avevi paura?

GW: Siccome facemmo cose stupide come il recuperare alcuni degli elementi combustibili non disciolti dal dissolutore REDOX in un buco bruciante ed entrandovi li abbiamo campionati con un processo remoto. E mettendo gli elementi combustibili nelle nostre mani abbiamo scoperto che con questi potevamo camminare per il laboratorio a mani nude e non ci avrebbero fatto del male. E in laboratorio eravamo lì a lanciare avanti e indietro: dell'uranio metallico che non si dissolveva nell'acido nitrico bollente. Ebbene, se scopri che tu puoi giocarci, e sono passati almeno 90 giorni da quando quella cosa è uscita dal reattore senza bruciarti, perché dovresti averne paura?

D: Quindi, in altre parole, mi stai dicendo che hai imparato a non aver paura della sua applicazione per esperienza pratica.

GW: A mani nude avremmo potuto anche giocarci.

D: Va bene. Dici di aver nuotato in quell'acqua che proveniva direttamente dal combustibile esaurito usata per raffreddare quel combustibile. E ci hai nuotato.

GW: Sì.

D: Mi hai detto prima che sei andato anche un po' oltre. La condivideresti questa parte della tua storia?

GW: Beh, nuotarci non ha avuto l'effetto desiderato. Così decisi che dovevo essere più diretto con queste persone che mi davano problemi. Erano un po' difficili all’insegnamento, quindi andai a bere un bicchiere al giorno. (della stessa acqua) Ne ho bevuta una bottiglia. L'ultima volta che sono andato a nuotare ho riempito con l'acqua una bottiglia da 2 litri e lavandone la superficie esterna sotto la doccia quando mi sono lavato fuori all'esterno in modo di non destare chiacchiere. Sai, con il materiale radioattivo, solo una traccia è un pettegolezzo, quindi devi toglierla in modo che non sappiano che hai nuotato in piscina e ne hai bevuto la sua acqua. Così ho preso questa bottiglia e l'ho messa sulla mia scrivania. Chi sospetterebbe che il responsabile del servizio di sicurezza e in analisi avesse una bottiglia di acqua della piscina per combustibile esaurito sulla scrivania e ne bevesse un bicchiere ogni giorno?

D: E questo era inaudito?

GW: Nessuno aveva mai fatto quella pazza acrobazia prima d'ora.

D: Che effetto ha avuto su di te, Galen?

GW: Beh, per quanto ne so, mi ha fatto diventare circa 6 piedi e 4 in altezza con i miei stivali da cowboy, di 210 libbre in peso, e davvero un bel ragazzo.

D: Va bene. Che cosa è successo dopo che hai fatto questo strano esperimento sulla tua scrivania con quell'acqua? Quale fu il risultato?

GW: Le aziende possono avere un attacco di cuore? Io penso che la General Electric ne ebbe uno. Perché dopo che mi sottoposero a una scansione gamma su tutto il corpo nel dicembre del 1974, quando uscii, giacché avevo un carico polmonare di plutonio e ci sono voluti dai 45 minuti a un'ora per contarlo, tutti sul posto seppero che il manager della sicurezza era stato a nuotare e bere nella piscina, la piscina di stoccaggio del combustibile esaurito. Quel cesio-137 aveva un livello ferocemente alto, addirittura superava il limite dell'NRC, e che io lo avevo bevuto? Seppero che il grasso era nel fuoco. Adesso dove se ne sarebbero andati da qui? Bene, prima di tutto ho ricevuto una lettera con penna avvelenata dalla gente di San Jose, che mi diceva: “Non fare queste cose. Scopriranno che l'inventario può essere rubato." Beh, ciò non era accettabile per questo cowboy, che nessuno mi dica che cosa fare, in particolare quando quello che faccio è giusto e non mi ha danneggiato. Chi sono loro per dirmi che cosa devo fare? Questo non mi andava molto bene. Stavo per compiere qualcosa al riguardo.

D: Perciò qual era il tuo motivo?

GW: Informazioni corrette. In qualità di esperto nel sistema di misurazione, era molto ovvio che conoscessi i parametri in controllo dell'inventario, il tasso di disintegrazione in ciascuno di questi isotopi, come misurarli. È così che abbiamo regolamentato il nostro inventario. E il fatto che questi mascalzoni arrivassero e iniziassero a giocare con le informazioni sulle quali ero molto esperto, avendo io progettato il sistema analitico intorno a questo impianto, mi ha disturbato proprio'. No, anzi, mi ha fatto impazzire, e mi sono arrabbiato, e posso ammettere in retrospettiva che per i successivi cinque o sei anni fui più che arrabbiato, in difficoltà a convivervi. Chiedilo a mia moglie.

D: Allora, secondo lei, quanto è pericoloso un reattore nucleare?

GW: Un reattore nucleare è solo un modo più pulito per far bollire l'acqua, economicamente il più ordinato per farla bollire che tu abbia mai visto. E quindi, secondo la mia stima, i reattori nucleari potrebbero essere assicurati con la stessa polizza assicurativa di un qualsiasi altro impianto a caldaia, a vapore, centrale elettrica, e avere una considerazione speciale ai sensi del Price-Anderson Act, ciò significa che il settore assicurativo ha già pagato il Congresso in modo che subisse una fregatura, addebitandogli i premi assicurativi sempre più alti, in una copertura totale assai maggiore e per un rischio inesistente. Che baccano.

D: Può una centrale nucleare esplodere?

GW: Solo come qualsiasi altro impianto a vapore, come preso il Laughlin, in Nevada, che ha avuto un'esplosione di vapore ed è una centrale a carbone, ma l'anno scorso sono stati uccisi sei uomini. Potrebbe accadere in una centrale nucleare, ma per giungere fino a un'esplosione atomica? Santo cielo, no. Non c'è modo.

D: Che tipo di incidenti possono effettivamente accadere in un impianto di generazione presso un reattore nucleare?

GW: Potresti perdere il tuo moderatore (NdE: 1) e il reattore si spegnerebbe, le barre di controllo si attaccherebbero e non saresti più in grado di riavviarlo. Potresti fare diverse cose che invaliderebbero alcuni dei controlli in sicurezza; ad esempio, un sistema di raffreddamento del nucleo di emergenza. L'unico motivo per cui si mette l'ECCS su un reattore è per distruggerlo. Inizialmente queste barre di controllo le riscaldi soltanto di 50 gradi all'ora e sarà rilevato che: "Abbiamo un'emergenza", quindi s'indicherà di accendere il sistema per il raffreddamento del nucleo di emergenza, come successe al Three-Mile Island 2, a quel punto si darà uno shock termico a quella grande macchina e la si rovinerà in modo che non potrà più essere utilizzata.

D: Parliamo di Three-Mile Island. Cosa è successo lì veramente? Abbiamo sentito tutti i tipi di storie sul suo crollo e sono stati girati film su di esso e su questo cedimento che potrebbe disciogliersi attraverso la terra fino alla Cina, e abbiamo recepito così molte storie spaventose. Cosa è successo veramente a Three Mile Island? Tu sai che cosa è successo veramente lì?

GW: Sì, lo voglio dire. Il caso l'ho seguito molto da vicino. In effetti, conosco personalmente i ragazzi che hanno scritto la sceneggiatura di China Syndrome e hanno anche scritto la sceneggiatura di Three-Mile Island Fiasco. Dale Bridenbaugh, Rick Hubbard e Greg Minor lavoravano con me alla General Electric e alla MBH Associates ed hanno scritto quella sceneggiatura sulla sindrome cinese. Non soltanto, ricordatevi che è stata la volta in cui è saltata fuori proprio quella sulla sindrome cinese nella storia di Jane Fonda, 14 mesi prima dell'incidente al TMI-2, fu previsto per iscritto nello Stato di New York che quell'incidente sarebbe accaduto un anno dalla data in cui Il reattore Three Mile Island 2 era stato avviato. È iniziato nel marzo 1978 ed è stato fermato il 28 marzo 1979, proprio nel giorno del suo primo anniversario annuale. In altre parole, con un preavviso di 14 mesi, l'industria continuava a seguire la finzione. Non era successo alcunché lì, tranne che il proprietario, l'operatore e le autorità di regolamentazione cospirarono per farlo spegnere.

D: Che cosa si è sciolta?

GW: La parte superiore delle barre del carburante, durante la terza volta in cui il suo nucleo si scoperse, a causa della pressione interna, facendo saltare la parte superiore in alcune di quelle barre. Le barre hanno dell'Inconel molle al loro interno per impedire alle palline di carburante di vibrare durante il funzionamento. Quelle parti sono sotto compressione e quando fu ridotta la pressione esterna le barre del carburante erano ancora calde, e hanno fatto saltare la parte superiore in alcune di quelle barre del carburante. Le barre del carburante al TMI-2 sono state pressurizzate internamente a circa 1.200 PSI con gas elio in modo che non invertissero l''intaccatura quando erano calde e che funzionassero per cinque anni. E quando fecero cadere la pressione esterna, quelle sfere calde in pressione interna hanno fatto esplodere un lato in alcune di quelle aste superiori. Ma sciogliersi? Il carburante è già un ossido ceramico. È un pellet. È stato pressato in una ceramica. Quando lo raccogli e lo soppesi, sembra metallo. È pressato in modo molto, molto stretto e indurito, quindi no, il carburante non si è sciolto. La sindrome cinese è la fantasia di uno sceneggiatore.

Proprio qui, racconterò una storia. Vedete, io ho trascorso tre settimane sull'isola nel marzo del 1981, nell'anniversario di due anni per questo particolare "incidente", e Tom Hall, che era al fianco di Enrico Fermi quando hanno ritirato le barre di controllo sulla 100-B nell'ottobre 1944 a Hanford, e sono stato delegato ad andare sull'isola e scoprire cosa successe, e così è stato fatto. Abbiamo esaminato tutti i protocolli e tutto il resto e il più vicino possibile ai protocolli delle prestazioni, ad esempio su 51 termocoppie, soltanto una delle quali ha superato i 1.000 gradi Fahrenheit. La temperatura al centro di quelle canne quando sono in funzione è di 4.032 gradi Fahrenheit. Quindi si dicono cose del tipo: "Oltre il 50% del nucleo era maggiore di 4.000 gradi". Si lo era. Se non lo fosse stato, non avrebbe funzionava al 100% di potenza. Quindi di sono prese quel tipo di informazioni e con le stesse si è incasinano tutto in modo che voi non capiate i fatti. Te ne sono state scodellate un bel un po'. Bene, la peggiore barzelletta che la gente possa immaginare dice: "Sai qual è il peggior incubo dell'NRC?" No, non so quale sia. "E' Galen Winsor e Tom Hall nella sala di controllo del TMI-2 per un'ora da soli." Sai perché le persone che li conoscono ridono? Questi pazzi di Hanford avrebbero iniziato a far rinascere quel bambino e a dimostrare che funzionava ancora. Infatti noi lo avremmo riavviato e loro avevano paura di noi.

D: Quindi non ci sono stati incidenti a Three Mile Island?

GW: No, l'hanno fatto apposta a spegnerlo.

D: Molto interessante. Le radiazioni nucleari possono causare mutazione (genetica) nelle persone e negli animali?

GW: Se una cellula riceve troppe radiazioni, muore. E quindi se si tratta di sperma o dell'ovocita, poiché muoiono non si riproducono e, non ne conseguono mutazioni. Penso che il buon Dio abbia costruito quel fattore di sicurezza.

D: Quindi stai dicendo che la mutazione nelle generazioni future è una paura infondata?

GW: Sì. Gli studi sulle persone di Hiroshima e Nagasaki lo hanno confermato. Quelle persone non ebbero mutazioni genetiche. Si mostrarono gli effetti immediati di troppe radiazioni. Nelle donne che erano incinte, l'embrione ha mostrato effetti molto simili a quelli della rosolia, morbillo, alcune deformità sicuramente causate a quella esposizione radioattiva, ma non fu il tipo di mutazione in continuazione nella generazione successiva.

D: Galen, che cosa e dove sono questi luoghi di sepoltura dei rifiuti e cosa contengono questi cosiddetti rifiuti nucleari? Ho sentito storie sui contenitori in acciaio inossidabile sepolti nel cemento sotto l'oceano e in ebollizione per oltre 2000 anni.

GW: Sembra veritiero. Vorrei iniziare dicendo che non ci sono scorie nucleari, ma soltanto materiali creati in un reattore per essere recuperati e riutilizzati in modo vantaggioso. Ora i rifiuti ad alto livello sono radioattivi e auto-riscaldanti, quindi il carburante, combustibile di uranio riutilizzabile, si adatta a questa definizione. Ma se ignori il suo valore intrinseco, allora sì, si adatterebbe alla definizione di rifiuti di alto livello. Ma diciamo che non ci sono rifiuti di alto livello, ma soltanto materiale da recuperare e utilizzare in modo vantaggioso. Allora qual è il fiasco sui rifiuti di basso livello? Questa è una scusa per un sistema di smaltimento governato a livello federale e non ispezionabile in modo che la criminalità organizzata possa sbarazzarsi di tutte le prove che vuole e perché non siano mai trovate.

D: Hanno paura di essere guardati dal di dentro.

GW: Non hanno paura. Non vogliono che tu lo faccia. Hanno regole sul trasporto, quindi se hai un incidente con una spedizione di scorie radioattive di basso livello, allora perché, è chiamata tutta la polizia di stato per assicurare che nessuno veda, che nessuno venga esposto, che non vi sia diffusione del materiale contaminato, ed è anche così che non si possa scoprire che cosa c'è nella cassa auto-trasportata. La situazione essendo così grave per il fatto che in quel modo si possono spedire rifiuti biologici animali in furgoni refrigerati in modo che non puzzino prima di essere seppelliti.

D: Che cosa c'è, allora, in questi contenitori di basso o alto livello o quant'altro, sotto l'oceano? 

GW: Niente. Ma, vedete, un tempo lanciavano barili di scorie radioattive da chiatte nell'oceano. Sai però che cosa c'era in quei barili? Non c’erano rifiuti radioattivi di alto livello auto-riscaldanti. Probabilmente c'erano alcuni corpi, alcune pistole e alcuni coltelli e anche alcune prove (documentali). Se le lasci cadere nell'oceano, vengono veramente eliminate. Sai che in questo momento c'è un commercio internazionale? Non puoi farlo negli Stati Uniti, quindi il materiale vario viene trasbordato attraverso l'oceano in Sud Africa e poi può essere seppellito al largo. Che cosa c'è quindi in quei contenitori?

D: Quindi mi stai dicendo che non devo preoccuparmi se bollono dei fusti sotto l'oceano per 2000 anni.

GW: Non. Assolutamente no.

D: Grazie. Sono felice di saperlo. Bene, un'altra domanda, Galen. Pensi che una buona parte di questi uomini al Congresso lo sappiano già?
GW: So che lo fanno. Ci sono andato quattro anni fa e mi sono seduto con lo staff legale del Senato e ho raccontato loro la mia triste storia lunga un'ora e mezza e Sam Bollinger, uno degli avvocati, si è alzato e ha detto: "Galen, se ho capito bene, perché, vuoi che il presidente Reagan schiocchi le dita e ti faccia uscire da questa cosa direttamente?"  E io gli ho detto: “Ehi, Sam. Eccezionale. Vai avanti e fallo tu. " Non ha accettato quella sfida. Dicendomi: "No, ti dirò una cosa, Galen. All'industria piace così com'è ". Gli ho risposto: "Sam, sai davvero come ferire un ragazzo". E lui: "Bene, se si cambiasse, che cosa faremmo per il bis?" Sì, sono pienamente consapevoli che questa cosa proceda fino al Presidente degli Stati Uniti. È come vuole l'industria. L'industria è il suo problema, quindi.
D: Allora la domanda è, qual è l'industria? Qual è adesso la vera storia? È un'industria dell'energia nucleare?
GW: L'industria se la prende da anni e anni l'energia. Nel 1975 sapevamo che i grandi reattori nucleari erano morti, che i grandi non erano la strada da percorrere. La strada da percorrere era quella dei piccoli reattori nucleari prodotti in serie che si potevano trovare proprio nel centro della città, uno ogni 10 isolati, producenti energia. Non abbiamo ancora costruito un tale reattore. È ora che lo si faccia. Perché no? A causa di un cartello energetico federale. Questi ragazzi controllano la quantità di elettricità, la disponibilità e il prezzo e dicono: "Non hai scelta". Ce l'ho una scelta. Prenderò uno di quei sottomarini nucleari dismessi a Puget Sound, lo rifornirò con quel tipo di carburante e mi produrrò l'elettricità. Facendo risparmiare 5 milioni di dollari al governo perché è quello che la vuole buttare via. E la userò per la mia sonda di potenza. Quinn Millian [fonetico], Omak, Washington e io ci stiamo muovendo e un giorno di questi se ne collego uno al Pier 91 in Seattle, non stupitevi.
 
D: Bene, buona fortuna.
 
 
La truffa sulla minaccia nucleare — Parte 3 (intervista)
 
Sono Galen Winsor e ho pensato di condividere alcune cose pratiche che hanno a che fare con questa truffa col nucleare. Ora hai già sentito che l'energia gamma, il tipo di energia che si sprigiona da una roccia come questa, è la più penetrante, la più dannosa di tutte le radiazioni. Ed ecco l'uranio, il genitore del radon. Si dice che se puoi misurare, rilevare il radon in una casa, allora va male. Se superi il limite dell'EPA, è un motivo per scappare di casa, e spendere $ 13.000 come ha fatto Stanley Watras in Pennsylvania con la sua casa l'altro giorno per sbarazzarsi del radon, facendolo ventilare. È ridicolo.
Prendiamone una alla volta. Questa è una roccia che ho raccolto a Naturita, in Colorado. 16 percento di uranio in peso, un uranio di alta qualità. Caldo. L'altro giorno ho letto una cosa su chi aveva uranio di alta qualità, ma siccome faceva troppo caldo per il suo trasporto, dovettero quindi seppellirlo sul posto. Oh, meraviglioso. Parliamo un po' delle radiazioni. Se possiamo ... sì. Le stiamo raccogliendo? [Il misuratore di radiazioni si accende e fa clic.] Se metti la sonda proprio lì, il misuratore si spegne e puoi sentirlo. Sì? Calda. La radiazione gamma, è la più penetrante di tutte le radiazioni. Oh lo è? Tutto quello che ho tra la roccia e la sonda è la mia mano. Non conta molto, vero? E se mi mettessi la roccia dietro di me? [I conteggi diminuiscono sensibilmente.] Non credi che ti abbiano mentito, vero? Ho il sospetto che lo abbiano fatto.
Bene, parliamo ancora un po'. Ho una bottiglia nera. Quest'altra roba arriva in una bottiglia bianca. Una bottiglia di NoDoz. Puoi mandare i bambini in drogheria a comprare NoDoz. Tutto ciò di cui hanno bisogno sono i soldi. In quella bianca ci sono 60 palline di caffeina, in quell'altra c'è l'ossido di uranio U308. Non puoi comprarlo questo per amore o soldi. Lo stato di Washington ha inviato due dei suoi agenti SWAT ---. a casa mia per confiscare i miei campioni di uranio il 17 dicembre dello scorso anno.
 
Ho una sfida. Vorrei che qualcuno nella stanza si offrisse volontario per prendere con tutte le mani questa bottiglia o quell'altra. L'unica cosa che ti dirò è che una di queste non ti farà del male e l'altra ti ucciderà. Vuoi la roba bianca o quella nera? Roba bianca? Se lo prendii, ce n'è abbastanza per uccidere quattro uomini della tua taglia. 
 

Il governo dice: “Dobbiamo vietare questo materiale." È radioattivo. "controlliamo allora sul fondo della bottiglia. Non molto radioattivo. Togliamo il tappo. Oh, mio ​​Dio. Molto radioattivo. Questo strumento conterà solo l'energia gamma. È solo energia. Come quella che proviene da quelle lampadine. Tu ricevi molti infrarossi e ultravioletti dalle luci, in risposta energetica, ed è molto attentamente smorzata e discriminata in modo che riceva solo l'energia che arriva a questo (misuratore). Non voglio che questo risponda a una luce, ma solo a questa gamma. Mi è costato 1.000 dollari per avere uno strumento che rispondesse soltanto a questa [gamma] e non a quella [luce]. Quella (gamma) è radioattiva per qualsiasi definizione. Materiale radioattivo che emette radiazioni lette da uno strumento come questo.

Il parente di quello (l'ossido di uranio U308), il radon, non può essere letto su questo strumento perché emette particelle alfa. Una particella alfa è una particella di-positiva che proviene dal nucleo. Ha due protoni e due neutroni; quindi, un peso atomico di 4 e con meno 2 elettroni. E se lo rilevi con un contatore ad alto potenziale di ionizzazione, sarà conteggiato Ma se viaggia per due pollici nell'aria o attraverso un pezzo di carta, raccoglie due elettroni, due particelle beta se vuoi, diventando gas elio che non si rileva su una camera di ionizzazione. Sapevi che questa cosa qui sta emettendo gas elio? L'Alpha proviene dall'uranio.
Ok, è materiale radioattivo. Lo versi nella mano e questa è contaminazione radioattiva. È radioattivo? Si lo è. Molto radioattivo. Ora la decontaminazione non è altro che raccoglierlo e metterla nella bottiglia. Ho appena decontaminato la mia mano. No, non l'ho fatto molto bene. Non va affatto bene. È ancora radioattivo? Sì, si chiama radioattività residua. Ora, secondo le regole di decontaminazione del governo, quando decontamini qualcuno così contaminato come questo, ed è certamente un incidente da segnalare secondo le attuali normative DOE, quando lo decontamini, deve andare in uno scarico controllato in modo che tu non gli faccia disperdere la radioattività.
 
Mi qualifico come scarico controllato? [Si lecca la mano.] Il materiale che ho appena mangiato non è solubile nei fluidi corporei. Originariamente era a 940 gradi Celsius, dove diventa U3O8, noto nel settore come insolubile in HCl. In altre parole, non si dissolve in acido cloridrico concentrato — caldo. Il tuo stomaco contiene normalmente un decimo in acido cloridrico, quindi in esso non si dissolverà nemmeno. La roba è così fine che non ha consistenza. Non sembra neanche ruvida. Quindi è insapore, inodore, non ha consistenza, come dovrebbe farmi del male? Poiché la mangio durante un tour di conferenze da due anni, lo stato di Washington ha ritenuto necessario confiscare i miei campioni di uranio in modo che fossi al sicuro.
Il dottor Fulton della Hanford Environmental Health Foundation mi ha chiamato e ha detto: "Ehi, ho sentito che uno dei tuoi ragazzi è andato in overdose di uranio oggi, Galen". E abbiamo parlato per un po' e lui ha detto: "Oh, che sei stato tu!" E io gli ho risposto: "Ascolta, posso mangiare tutta quella roba che voglio". In risposta mi dice: "Ti rovinerà i reni. Come stanno i tuoi reni? " "Stanno bene." "Beh, dovresti essere stato chelato entro quattro ore." E io risposi: "Vuoi dire che voi ragazzi mi seguireste in giro per il paese e mi dareste agenti chelanti ogni quattro ore dopo che li mangiati durante la conferenza?"  Mi rispose: "Ti daremo tutta l'assistenza medica di cui hai bisogno, Galen. Non vogliamo che ti succeda alcunché. " Gli ho detto: "Questo include l'incursione della squadra federale SWAT quattro giorni fa per prendermi?" Da dove vengono questi ragazzi?
 
Bene, ecco un pezzo di metallo, densità 19,0. Se conosci la chimica e la tua fisica, sai che ci sono due metalli che hanno quella densità: il plutonio e l'uranio. Radioattivo, piroforico, densità di 19. Al di fuori di un laboratorio, la maggior parte di voi non può dirmi se si tratta di uranio, plutonio o una miscela dei due. Ora ho detto che è pesante, e lo è. Vediamo se è radioattivo. [Tiene vicino la sonda per le radiazioni.] Sì, lo è. Piroforico. che cosa significa? Pyro-il-fuoco. Che infine diventa nero. La scintilla che si è appena staccata è pirolitica (fuoco, bruciatura). Se è plutonio, ho appena contaminato quest'area dell'Arizona oltre il limite dell'EPA in un miglio quadrato di superficie.
Qualcuno ha riso. È serio. Alla fine il progresso dice che ti ho appena contaminato oltre il limite in un miglio quadrato. Infine (il materiale) è diventato argento. Domani sarà nero perché si auto-ossida con questo colore nero, in quel modo. Tutto da solo. Il plutonio lo fa e l'uranio lo fa. È pericoloso? Si lo è. Poiché si è preso l'uranio metallico impoverito e lo si è trasformato in proiettili calibro 50, che si sparano con armi alla spalla. Nel 1976 hanno reso obsoleta la guerra tra carri armati con queste cose perché basta un Dogface come arma per mettere fuori combattimento un carro armato da 65 tonnellate. Il proiettile passerà attraverso tre pollici di corazza e quando uscirà dall'altra parte, produrrà quella scintilla calda e bianca che abbiamo appena creato. E cinque uomini in una vasca come quella morirono ustionati perché fu bruciato tutto l'ossigeno dell'aria. Nel 1976 hanno reso obsoleta la guerra con carri armati e non lo sapevi nemmeno.
Producono 10.000 di quei proiettili ogni giorno negli Stati Uniti. Abbiamo un arsenale sufficiente per affondare tutti i carri armati russi, e i nostri ragazzi del dipartimento della difesa non ne parlano affatto. Sì, è pericoloso per la tua salute. Ma mi ricorda. Il piombo che è anche pericoloso per la salute, non è vero? Soprattutto se è in uno Slug .45 come questo e ti colpisce proprio qui andando a circa 2.600 piedi al secondo. Non è per il materiale; è per l'impatto della sua velocità. Siamo molto specifici nelle parole che usiamo. Questo particolare pezzo di piombo è uscito da un corpo umano. Mio figlio, che è un vice sceriffo, ha pensato che forse avrei potuto usarlo in tour. In quel caso vi fu la morte per avvelenamento da piombo. Qualche altra versione sarebbe frutto dell'immaginazione perché il piombo non è nemmeno solubile nel fluido corporeo.

Questa è una pallina di cobalto-59. Se la metti in un reattore in un campo di neutroni, puoi convertire il cobalto 59 in cobalto-60, che emette una gamma. Diventa la fonte che i medici usano per irradiare i pazienti a 7.000 Roentgen. La dose totale assorbita dai lavoratori delle radiazioni a Three Mile Island negli ultimi sei anni è qualcosa come 1.500 Roentgen. Cinque volte di più viene somministrato a un singolo individuo in una struttura medica. Ora sai perché dico che i regolamenti federali sono assurdi, e se vivi secondo quei regolamenti federali, forse sei assurdo anche tu?

Ora un pellet di cobalto-60 di queste dimensioni è stato spedito per errore in Messico, diluito in 5.000 tonnellate di ferro. Alcune barre di rinforzo sono arrivate a Los Alamos, nel New Mexico, e si disse: "Ehi, quella roba è radioattiva". Capire che questo singolo pellet diluito all'incirca di fattore 1 miliardo era quello che stavano misurando su un rilevatore come questo a Los Alamos, e quindi tirarono indietro le loro gambe dal tavolo che erano a Spokane, Washington, perché provenivano dallo stesso lotto che era caldo e radioattivo e lii avrebbe bruciati. Quando invece una pallina dello stesso (materiale) potrebbe essere tenuta in mano come faccio io per qualche minuto senza che ti bruci. Ora Cristo ha camminato sulla terra miliardi di minuti fa. Se io potessi allungare questa pallina con un filo, perché vada a ripulirsi intorno alla terra proprio qui a Phoenix, un miliardesimo di questa quantità sarebbe 1,7 pollici su quel filo così teso. La tua mente adesso barcolla? Dovrebbe.

Ora. Proviamo un piccolo gioco. L'EPA afferma che 5 pCi / L di aria è il limite per il radon - 222. E in tale modo lo gestiamo come se fosse un numero reale. Madame Curie dice che 1 g di radio = 1 Ci = 2,22 x1012 è in disintegrazioni al minuto, e questa è la definizione di base di radioattività. Quante disintegrazioni è [il limite EPA]? … L'EPA, nella sua saggezza, dice che con 11 disintegrazioni al minuto in 1 litro d'aria, hai superato il limite.

Sai cosa ho fatto l'altro giorno? Ho parlato un po’ con alcune autorità legali a casa mia, quindi ho preso una bottiglia di uranio come questa e l'ho sciolta in una beuta di Erlenmeyer con acido nitrico. Ho una crepa nel pavimento del seminterrato e ho spruzzato l'intera bottiglia in quella fessura sul pavimento del seminterrato in una soluzione acida, quindi farà spostare quel contatore fuori scala da qualsiasi punto lungo una sezione di 10 piedi da quella crepa ... Quando porteranno lì la misurazione del radon, sai cosa farà il radon? Farà andare fuori scala la loro misurazione. [I loro strumenti] non andranno così in alto. Se la casa di Watras era 17 volte questo limite, perciò gli hanno fatto spendere $ 13.000 e per mantenere la copertura televisiva nazionale, e copertura stampa, pensa a come è la casa di Galen Winsor.

Mi sono preso la briga di avvisare il mio membro del Congresso. Anche Mike Lawrence, il direttore del dipartimento dell'energia nel Pacifico nord-occidentale, il mio rappresentante di stato Ray Isaacson e poche altre persone astute, inclusi i banchieri, gli avvocati e la corte d'appello. Che cosa faranno? Mi sono organizzato lo scorso giovedì e sono venuto a Phoenix. Sono sfuggito ai controsensi. Quello che ti sto dicendo è che i regolamenti federali sono assurdi. I membri del Congresso che li hanno basati dovrebbero essere licenziati. Dovrebbero essere rimandati a casa. Dei regolatori che cosa ne fai? Smetti di pagarli! Il contribuente, l'elettorato, elegge quelle persone per farle uscire e lavorare. Perché continui a pagarli quando ti insegnano le sciocchezze? Quando questi stanno introducendo regolamenti che non hanno alcun senso? Dacci un taglio! Smetti di pagarli. Li licenzi. Li mandi a casa. Il termine con cui sono cresciuto dice "Possono farlo loro?". È facile? Apparentemente no. Se non hai approfondito. La maggioranza del Congresso è irresponsabile, amorale, agnostica, ... vediamo, quanti altri aggettivi posso inventare? Ma sono così tanti.

Lascia che ti dica. Come popolo abbiamo mandato un gruppo di mascalzoni alla riserva di energia con un assegno in bianco firmato, e dicendogli: “Ehi, ragazzi. Se finite i soldi, costruite allora una buona centrale elettrica. Se finite i soldi, tornate e vi daremo un altro assegno in bianco firmato e garantiremo il pagamento con le tasche del contribuente. La Tennessee Valley Authority ha il maggior numero di reattori nucleari di qualsiasi altra azienda del posto. Nessuno di questi ha prodotto energia dallo scorso agosto. Browns Ferry 1, 2 e 3 nel Mississippi non ha prodotto energia dallo scorso marzo. E non hanno in programma di produrre energia elettrica alla Browns Ferry fino a metà anno nel 1986 a un milione di dollari al giorno di mancati guadagni per impianto? Che è tenuto a bada in nome della salute e della sicurezza? Ora dimmi che non abbiamo mandato mascalzoni al mercato dell'energia con un assegno in bianco firmato. Vengono ancora pagati. Quei reattori sono tutti completamente alimentati, completamente equipaggiati e semplicemente fermati lì. Chi paga? È il contribuente che sta ancora pagando sempre di più per la sua elettricità tutto il tempo.

Ora la Bonneville Power Administration afferma che la disponibilità del 57% va bene per un reattore nucleare. Main Yankee viene spesso gestito con una disponibilità del 103%, il che significa che supera la valutazione di targa e fino ai giorni dell'anno in cui la sua disponibilità media è del 100%. La Bonneville Power Administration e il Department of Energy affermano che la disponibilità del 57% vada bene. Ciò significa che puoi lasciare che questi impianti si fermino per il 43% dell'anno, e questa è considerata una prestazione accettabile da parte del governo. C'è una risposta ovvia. È portare il governo fuori dal business della regolamentazione energetica. Consegnare quegli impianti a persone che le gestiranno in modo efficiente al 100% ogni volta.

Quando lmmettemmo in contenimento a rilascio zero iniziammo a giocare. Più o meno nel periodo in cui abbiamo dimostrato che un reattore nucleare non ha un impatto misurabile sull'ambiente, è fu allora che hanno imbottigliato gli impianti, hanno messo ricombinatori catalitici su questi. Alcuni dei reattori in Texas sono stati progettati a non traspirare per otto anni, con grandi spese. Perché? Quando si imbottiglia un reattore come il TMI-2, si ottiene idrogeno radiolitico e in effetti, si verificò una bruciatura da idrogeno radiolitico al TMI-2. Furono prodotti gemiti lamentosii per quella bruciatura, quando tutto ciò che si doveva fare era aprire le finestre e lasciare che la brezza passasse.
 

Non hai bisogno di contenimento su quegli impianti. Vado in Colorado questo fine settimana per incontrare l'Associazione dei produttori di uranio, e sono sconvolti perché il governo sta scaricando l'uranio sul mercato e rovinando il prezzo della merce da cui prendono il pane e il burro. Ma quello di cui sono totalmente ignari è che l'ufficio operativo di Grand Junction emetterà un contratto in modo che il nuovo operatore abbia un budget di $ 25 milioni nei prossimi cinque anni, l'80% del quale sarà speso per azioni correttive, quando si scopre del materiale dissotterrato. Se lo hai trovato con un contatore Geiger, puoi farli entrare e cambiare l'intero cortile di casa tua, facendoti un nuovo cortile e una nuova fondazione sotto la tua casa alle spese del governo. Se non lo farai, ti porteranno in tribunale e metteranno nella lista nera la tua proprietà in modo che tu rimuova la radioattività alle tue spese prima che possa essere venduta.

Ora sai che cosa ho fatto quando ho preso quella soluzione di uranio e l'ho versata nella fessura di casa mia? Ho fatto istituire il governo degli Stati Uniti e quell'episodio sta per essere riprodotto. L'ho fatto apposta? Si. Proprio come quando mi tuffavo in quella piscina e ne bevevo l'acqua contaminata dal cesio. Ho scoperto che non mi faceva male. Puoi scoprire che non fa male né a me né a te.

In effetti, l'unica ragione per l'esistenza di queste grandi linee di distribuzione transcontinentale (del materiale) è che non competano con i piccoli reattori da produrre in serie e collocare nel tuo cortile. Perché non vogliono che tu lo faccia? Perché sono il cartello energetico federale. A loro piace impostare il prezzo, la disponibilità totale e se puoi agganciarti e se non paghi il conto, tagliarti. Questo si chiama potere, dominio e controllo. E a loro piace. Non vogliono che tu sia indipendente dall'energia. Se ne avessi uno in ogni area di 10 isolati a Phoenix, potresti dire di perderti dal resto del mondo.

Oh, c'è un altro uso per quel calore prodotto. Potresti riscaldare le tue case in inverno e potresti rinfrescarti in estate con esso. Riscaldamento, ventilazione, aria condizionata le chiamano — HVAC. Nei paesi in cui gela, potresti far scorrere l'acqua calda e scacciare il gelo in primavera e in autunno. E si è scoperto che le piante crescono comunque più velocemente nell'acqua calda. Quindi ci irrigheresti anche per tutta l'estate. Perciò le torri di raffreddamento sono chiamate torri distruttrici. Poiché gettano via più del 50% del calore.

L'altra mattina, mentre uscivo da tre città, il WNP-2 stava mettendo i suoi 700 megawatt elettrici tra le nuvole…. E le nuvole giacevano su tutto il terreno, e c'era un piccolo cono gelato proprio là fuori, e mi sono detto: "C'è WNP-2". Nevica cinque pollici ogni sera al WNP-2 e presso il resto di noi non ce n'è. Da dove viene l'acqua? Questa raffredda il calore del dispositivo di raffreddamento del condensatore. Potresti avere un affare proprio là fuori, con un impianto di cracking petrolifero, qualcosa che prenda quel calore e lo usi. Come fu costruito a Midland, nel Michigan, 10 anni fa e senza mai essere usato. Fu così che la Dow Chemical ha citato in giudizio l'ente perché non ha mai prodotto il vapore dal suo vicino impianto chimico.
Abbiamo problemi in questo paese. Ti sto dicendo qual è il problema. E' tua la responsabilità fare qualcosa al riguardo.
Condividi questo articolo.
 
Nota
1 - Una sostanza utilizzata in un reattore nucleare per ritardare i neutroni.
 
 
Approfondimenti
 

Clip - Nuclear hoax - Galen Windsor (1982)
 

Clip - Galen Winsor - What stopped plutonium economy? (1982 circa)
 
Rod Adams:Galen Winsor descrive la sua esperienza pratica con il combustibile nucleare usato e i materiali radioattivi. Egli spiega come sono cambiate le regole associate alla sua professione nel periodo 1947-1982 e si domanda perché quelle regole siano cambiate e chi abbia beneficiato dei cambiamenti
 

Clip - A Free Nuclear Economy | Galen Winsor
 
LibertyInOurTime: In questa presentazione del 1985, Galen Winsor spiega la vera scienza che sta alla base dello smaltimento del materiale radioattivo e sulla sicurezza dell'energia nucleare, esponendo i regolamenti governativi fraudolenti che mantengono i prezzi dell'energia artificialmente alti alle spese del consumatore. 
 
 

Ben Williams Presents Galen Winsor - 1986 from ACM on Vimeo.

Ben Williams (benwilliamslibrary.com) ha girato il video con Galen Winsor nel 1986. 
 
(...).

Aggiungi commento