finmeccanica_drone2.jpg

Drone per caccia ai civili disarmati realizzato da Finmeccanica e pagato a spese degli italiani ma senza il loro permesso!

La Lega all'assalto di Finmeccanica. Orsi per Grossi accanto a Galli.

Venerdì, 18 marzo 2011 - 11:19:00

di Fabio Massa


Fonte: http://affaritaliani.libero.it/milano/la_lega_all_assalto_di_finmeccanica_180311.html?refresh_ce

Altro che salamelle e feste celtiche. Altro che celodurismo padano e folklore vario. La Lega Nord è tutto questo ma molto molto di più. E adesso che è nelle stanze dei bottoni, e soprattutto che è sicura di esserlo sempre di più in futuro, visto il consenso elettorale, il Carroccio ha deciso di contare nella grande partita delle nomine delle aziende a partecipazione statale.

In cima alla lista degli obiettivi c'è senza dubbio Finmeccanica, il gigante delle forniture militari in tutto il mondo. Questo per un motivo molto preciso: gran parte delle aziende alle quali sono subappaltati i lavori (per importi miliardari) sono proprio al Nord. E in particolare in quella galassia di piccole medie imprese che vanno da Varese fino a Milano. Non è un caso che mentre Alenia (controllata da Finmeccanica) impiantava un'azienda per la produzione di aerei militari in provincia di Novara, si preparava un piano di tagli occupazionali al sud.

Quale dunque l'obiettivo in Finmeccanica? In un primo tempo si pensava che a traballare fosse la poltrona più importante, sulla quale adesso siede Pier Francesco Guarguaglini, indebolito dalle inchieste. Invece, secondo quanto ha appreso Affaritaliani.it da fonti qualificate, gli ultimi rumors vorrebbero l'accordo raggiunto tra Umberto Bossi e Gianni Letta, grande sponsor di Guarguaglini. Certo è che per mantenere il numero uno, Letta ha dato il via libera a una nuova infornata di nomine nel cda. Pesare sempre di più, questo è l'imperativo. Così, nel cda, potrebbe entrare Giuseppe Orsi, ingegnere, amministratore delegato di AgustaWestland. Non un tesserato, certo, ma un uomo molto gradito sia alla Lega che al ministro Giulio Tremonti. Un uomo che si dice sia molto gradito anche alla famiglia Bossi. Al di là del cda, per lui potrebbe addirittura spalancarsi la via che porta ad Alenia, dove attualmente comanda la moglie di Guarguaglini Marina Grossi, finita anche lei in tutta una serie di inchieste.

Orsi andrebbe ad affiancare l'altro pilastro del potere leghista all'interno di Finmeccanica, quel Dario Galli già sindaco di Tradate, dal 2008 presidente della Provincia di Varese, parlamentare fino al 2008. Galli non è solo un politico, è anche un tecnico che ha lavorato proprio all'Aermacchi (gruppo Finmeccanica) e che conosce molto bene il territorio. Un territorio da difendere con i denti.

Aggiungi commento