f61fbaa24a0e4a16465b5823b600f69f
 
 
 
In foto: Shwasa mudra (gesto che cura l'asma)
 
Medicina metafisica, Medicina naturale.
 
 
 
Asthma Mudra

In foto: Shwasa mudra (mudra per curare l'asma)

Si ritiene che il mudra Shwasa rilassi i muscoli che rivestono le vie respiratorie, offrendo sollievo a coloro che soffrono di asma o difficoltà respiratorie. Questo mudra offre specificamente relax ai bronchi.
Rimedio di erbe: Timo (Thymus serpyllum L.), Primula (Primula peris L.) e Elder (Sambucus nigra L.) sono le erbe più importanti per i bronchi.
 
Benefici: rimuove i blocchi nei flussi degli alveoli polmonari. Aiuta a superare l'asma bronchiale. Aiuta anche a mitigare la paura, l'agitazione, la tristezza e l'insoddisfazione.
 
Tecnica: Per praticare questo mudra, piega il dito medio di entrambe le mani, premendo insieme le unghie di entrambi i medi. Le palme dovrebbero premere delicatamente e le altre dita rimarranno dritte.
 

Segue il mudra Shwasa visto da un'altra angolazione.

84347677 192489158491973 6127163524920528343 n

SWASA MUDRA 

Da dieci a quindici minuti sono mantenuti in questa posizione. Quando l'asma diventa grave, il gesto può essere mantenuto da venti a trenta minuti fino a quando incide sensibilmente sul respiro. Quando il respiro è sotto controllo e si normalizza, il sigillo deve essere fermato.

Clip - Shwasa Mudra

 

Approfondimenti

Eleonora Dracca: <<L’asma è una problematica che coinvolge il sistema respiratorio, chi soffre di questo disturbo ha difficoltà a respirare, in questo articolo faremo dei brevi cenni ai sintomi, alle causealle cure dell’asma e ti insegnerò due semplici Mudra (posizione delle mani) dallo Yoga, per alleviare e col tempo, eliminare il disturbo.

Cos’è l’asma

L’asma da “àsthma”, in greco, significa “respirazione faticosa” ed esprime proprio i sintomi di questa patologia, cioè una contrazione delle pareti bronchiali che provoca la difficoltà al flusso dell’aria negli alveoli polmonari. È una malattia cronica causata dall’infiammazione delle vie aeree inferiori. L’infiammazione provoca la contrazione dei bronchi che producono muco riducendo la libera circolazione dell’aria.

I sintomi dell’attacco d’asma

Per la medicina ufficiale l’asma è causata da allergeni o virus per cui, nel rimo caso, l’asma viene innescata da agenti esterni (pollini, fumo agenti inquinanti…) che a contatto con i bronchi provocano infiammazione. Nel secondo caso sarebbero i virus ad infettare le vie respiratoria. C’è anche la possibilità di soffrire d’asma a causa di medicinali.

https://vitainessere.it/mudra-per-asma-e-altri-consigli/

 

 

 
 

Aggiungi commento