Indice articoli

il 570xN.635560209 nkn7Gyan Mudra (in immagine). Mudra della conoscenza. Beneficio: aumenta la potenza della memoria e affina la mente. Migliora la concentrazione e previene l'insonnia. Se praticata regolarmente, allieva disturbi psicologici come l'isteria, rabbia e depressione.

 

Esiste un'applicazione terapeutica e metafisica per l'uso delle mani, antica scienza esatta, le Mudra. Le Mudra (non si sa se il termine sia maschile o femminile ma è usato di solito al femminile) sono i gesti delle mani e delle dita, potenti applicazioni curative ai disturbi della salute umana fisica e psichica, la posizione delle Mudra s'attiva come pulsanti premuti su una tastiera musicale lungo la colonna vertebrale, il sistema dei nervi spinali stimolato in punti precisi agisce determinato dal tipo di Mudra assunta. Lorella Binaghi

In Immagine sovrastante, Gyan Mudra. Il Mudra della conoscenza.

https://www.etsy.com/market/gyan_mudra

0 0 0 0 250 250 csupload 59846675

Gyan mudra

In qualsiasi luogo ci troviamo le nostre mani sono sempre con noi. Siamo in grado di mantenere la nostra salute fisica e mentale perfettamente soltanto con l'uso delle nostre dita e anche senza attirare l'attenzione di chiunque altro, è possibile modificare silenziosamente stati energetici. Così, senza la dipendenza di uno dei mezzi esterni o di qualsiasi altra fonte esterna, la guarigione del corpo-mente rimane letteralmente nelle nostre mani. Molte malattie fisiche comuni e i disturbi emotivi possono essere curati con la pratica di queste mudra. Anche questo è il modo migliore di salute manutenzione. http://taonews123.blogspot.it/2011/10/mudra-vigyan-health-in-your-hands_17.html

 

koryuji mirokuBuddha in Prithvi Mudra

http://die-magie-der-mudra-meditation.info/2.html

Prithvi Mudra aziona il chakra della radice (Muladhara), che ospita la nostra energia vitale o forza elementare facendo superare carenze energetiche e facendo riverberare il chakra della radice in tale modo facendo sentire fisicamente e psicologicamente forte e attualizzando entrambi gli obiettivi fisici e metafisici. Da usare quando si ha bisogno di stabilità interiore e sicurezza di sé e per rimuovere stanchezza, debolezza generale, la mancanza di resistenza, perdita di peso, osteoporosi, malattie infiammatorie, ulcere allo stomaco, febbre, ipertiroidismo. E' chiamato il vero amico perché cambia il proprio sé interiore e conduce alla spiritualità.
Facendo sentire felice, generoso, premuroso e gentile. Il pollice e l'anulare, infatti, entrambi contengono elettricità ed è per tale ragione quelle due dita sono adoperate per mettere il tilak trasmettendo il proprio potere l'uno all'altro. La palma della mano che equivale alla quantità di sole sviluppa il potere di memoria e intelligenza.
Mudra Prithvi è raccomandato per le persone che soffrono di carenze minerali e vitamine e per coloro che si sentono deboli nel corpo. Intensifica il senso dell'olfatto. E' efficace per ossa, pelle, unghie e capelli. Ristrettezze mentali e pregiudizi sono significativamente ridotti dalla pratica di questa Mudra.
E inoltre armonizza tutte le jnanedriyas (gli organi della conoscenza). Aiuta a elevare la tolleranza e pazienza. Migliora poteri spirituali, la pace interiore, il potere di visualizzazione. E' essenziale per una vita di appagamento.

***** * *****

Mudra, la danza delle mani

http://yogadellaconoscenza.beepworld.it/mudra.htm

Le Mudra, o meglio Hasta Mudra, (in sanscrito, letteralmente, sigillo) sono gesti simbolici delle mani. Le Mudra impegnano il cervello e l'anima, esercitando influenza a livello mentale, psicologico e fisico. La loro origine rimane avvolta nel mistero, poiché l'uso dei gesti nei rituali non è prerogativa soltanto indiana ma si ritrova anche in altre culture del mondo antico.

“Ogni dito ha il suo segreto e la sua potenza. Tutti i gesti della mano e delle dita che gli yogi e le danzatrici sacre compiono, muovono delle energie che mettono l’uomo in una relazione con l’uno o l’altro aspetto della sua potenzialità divina”. In testi classici di Hatha yoga come l’Hatha yoga Pradipika (La lucerna dell’Hatha yoga) di Svatmarama e Geranda Samhita, le mudra sono elencate nei capitoli che riguardano il controllo del prana, insieme ai bandha: mentre le asana servono a rendere il corpo “stabile, sano e leggero”, le mudra hanno a che vedere con una fase più evoluta in cui si padroneggia il movimento del prana e si risveglia la kundalini. In Hatha yoga Pradipika le mudra sono trattate nella terza lezione, dopo asana e pranayama: “Di conseguenza con ogni sforzo si perseveri nella pratica delle mudra per risvegliare la signora addormentata alla porta di Brahma (la kundalini)” Nel Gheranda Samhita Mudra e Bandha sono trattati nel terzo capitolo (anga), dopo Shatkarma e Asana. Vi sono descritti (qui al maschile!) 25 mudra “che danno siddha (poteri speciali) o perfezione agli Yogi”. La mano sinistra è la mano del cuore e quindi è la mano dei sentimenti e dell'intuizione, dell'arte, di tutto ciò che è racchiuso nella sfera emozionale; la riflessione e l'intuizione. Essa è governata dalla luna e dall'elemento argento e' la mano dell'ignoto, dell'occulto, delle istintività. La mano destra invece è la mano dell'azione, della razionalità, della logica. E’ governata dall'elemento oro e dal sole. Le dita sono invece correlate ai pianeti:

• Il Pollice - è corrispondente al pianeta Venere. Governa la volontà, la logica.

• L’Indice – è corrispondente al pianeta Giove. E' il dito della religione, del successo, della fortuna, delle persone ambiziose, della sensualità.

• Il Medio – è corrispondente al pianeta Saturno, pianeta oscuro e malinconico che infonde in modo incisivo le sue caratteristiche. E' il dito dei prudenti, dell'intelligenza, delle persone pazienti.

• L’Anulare – è corrispondente al pianeta Sole e indica stabilità, idealismo, doni artistici, senso critico e successi.

• Il Mignolo – è corrispondente al pianeta Mercurio ed è legato alla medicina, agli affari, allo studio. Indica socievolezza, speculazioni, astuzia.

traditional bali dance by miduntramp-d5g3qczMa perché tutta questa potenza nelle hasta mudra? La mano viene considerata da molti fisiologi come una sorta di proiezione del cervello nello spazio, con la sua possibilità di compiere da 20 a 40 milioni di movimenti. La liberazione delle mani e l'opposizione del pollice sono stati due elementi chiave per il salto evolutivo dell’uomo, conducendolo in un ambito più mentale, di coscienza di sé, di potenziamento delle sue possibilità psicomotorie. Ed è proprio attraverso lo sviluppo dei movimenti sottili che il bambino completa la sua maturazione psicomotoria. E’ immediato il collegamento cervello-mano quando parliamo per spiegare qualcosa: le mani spesso aiutano a descrivere il nostro pensiero (a volte nei particolari più dettagliati), e forse mantenere le mani immobili ci provocherebbe un senso di conflitto.

***** * *****

Aggiungi commento