cartellino giallo

Il club privato ideatore di "cartellino giallo INPS/reddito di cittadinanza" sta tentando la frode più colossale mai osata fino ad ora per derubare ogni residente nazionalie italiano dei suoii interessi bancari già accumulati presso la Banca d'Italia (banca statale, Ministero del tesoro).

Gli interessi bancari che Banca d'Italia (banca statale, Ministero del tesoro e finanze) devono proprio essere restituiti a OGNI italiano/a. Poiché ogni italiano accredita (in "tasse" dirette e indirette) i propri denari a quella banca collettiva. E dalla stessa Banca d'Italia deve ricevere indietro i suoi interessi bancari.

Gli interessi bancari che ogni (lo ripeto: OGNI) residente italiano deve ricevere indietro dalla banca dello stato si chiama scientificamente: "Reddito basico e incondizionato di nazionalità). Non si chiama "Reddito di cittadinanza". I truffatori si sono inventati anche la "cittadinanza europea" che non esiste proprio. Giacché non è una nazione l'Europa, (...).

Il Reddito basico e incondizionato di nazionalità spettante a ogni residente nazionale deve essere emesso dal Ministero del tesoro.

Non può proprio essere emesso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, e soprattutto, non può essere dato a qualcuno e negato al resto dei residenti nazionali, arbitrariamente e fraudolentemente.

Quello rilasciato e sotto falsa definizione come "Reddito di cittadinanza" è soltanto un "sussidio di solidarietà diretto a una ristretta cerchia di disoccupati a determinate condizioni (corsi di formazione, partecipazione a lavori socialmente utili e dimostrare di cercare una lavoro)".

(...).

195553144 8af645fe 6f31 4472 808d 160002c4aefa

Il Reddito basico e incondizionato di nazionalità va assegnato indiscutibilmente dal Ministero del Tesoro ("Ministero del tesoro e finanze") proprio a ogni residente nazionale. Poiché tutti i residenti nazionali, i minori, disoccupati e pensionati compresi accreditano sempre e in ogni caso i propri denari alla banca di stato (Banca d'Italia/Ministero del tesoro) ogni qualvoslta acquistano qualcosa sul territorio italiano. Leggasi: "tasse dirette".

Lo sanno tutti i sani di mente e ovviamente i giuristi che il restituito (reddito, reddito basico e incondizionato di nazionalità) va assegnato incondizionatamente a ogni residente nazionale da parte della banca di stato (Banca d'Italia/Ministero del tesoro) e, in tale modo il residente nazionale potrà disporre e spendere il proprio denaro incrementando esponenzialmente anche l'economia nazionale 

Chi sta truffando e derubando grandemente e spudoratamte ogni italiano/a dei suoi redditi (restituiti) in ogni caso è identificabile.

(...).

Approfondimenti  

Gasparri: “Il reddito di cittadinanza è una truffa", 6 gennaio 2019

https://www.secoloditalia.it/2019/01/gasparri-palazzo-chigi-e-la-centrale-delle-bugie-la-truffa-del-reddito-di-cittadinanza/

(...).