Di Rauni Kilde

IMPIANTI MICROCHIPS, CONTROLLO MENTALE & CIBERNETICA
Di Rauni Kilde



IMPIANTI MICROCHIPS, CONTROLLO MENTALE & CIBERNETICA
Di Rauni Kilde




25 Dicembre 2006
Inserito da Lorella Binaghi
Spedisci E-Mail




25 Dicembre 2006
Aggiornamenti: 11 agosto 2010

IMPIANTI MICROCHIPS, CONTROLLO MENTALE & CIBERNETICA
Di Rauni Kilde

Titolo originale

MICROCHIPS IMPLANT, MINDCONTROL AND CYBERNETICS,
6 Dicembre, 2000. By Rauni Kilde Luukanen-Kilde.
Originalmente pubblicato nella 36 edizione del giornale in lingua Finnica, SPEKULA (3rd Quarter 1999), pubblicazione Finlandese del Nord della Olulu University OLK (OULUN LAAKETIETEELLINEN KILTA) curata da medici e studenti medici.
Questa pubblicazione spedita a tutti gli studenti medici della Finlandia e a tutti i dottori medici del Nord. Circolare 6500.

Traduzione di Zoe Bless.

Articolo estratto in: www.mindcontrolforums.com/implants-kilde.htm
11 agosto 2010, in http://www.indiadivine.org/917483-microchip-implants-mind-control-cybernetics.html


Archiviato 111701
File d’archivio# re 111701a.html

Nel 1948 Norber Weiner pubblicò un libro, CYBERNETICS, definizione di comunicazione neurologica e teoria di controllo pronta in uso in piccoli circoli a quei tempi.

Yoneji Masuda, “Padre della Società Informatica”, dichiara allarmato nel 1980 che la nostra libertà è minacciata in stile Orwelliano da tecnologia cibernetica totalmente sconosciuta alla maggior parte delle persone. Questa tecnologia collega il cervello delle persone per mezzo d’impiantazione con microchips a satelliti controllati da basi al suolo di super-computers.

Il primo impianto è stato chirurgicamente inserito nel 1974 nello Stato dell’Ohio, U.S.A., ed anche in Stoccolma, Svezia. Elettrodi al cervello sono stati inseriti nei crani di bambini nel 1946 senza conoscenza dei loro parenti. Nel 1950 e nel 1960, impianti elettrici sono stati inseriti nel cervello d’animali ed umani, specialmente in U.S., durante ricerche per modificazione del comportamento, e funzionamento del cervello e del corpo.

Metodi per Controllo Mentale (MC) sono stati usati in attentati a comportamenti ed abitudini.

Influenzare le funzioni cerebrali diventa un importante entrata di servizi segreti militarizzati. Trent’anni fa impianti al cervello mostravano ai raggi X la misura di un centimetro. Susseguenti impianti furono ridotti alla misura di un granello di riso. Essi sono fatti di silicone, dopo di gallium arsenide. Oggi sono piccoli e ognuno di questi può essere inserito dentro e fuori dal naso, ed anche per intravena in differenti parti del corpo durante operazioni chirurgiche, con o senza il consenso del soggetto. Questi sono adesso impossibili da detectare o rimuovere dalla sede.

E' tecnicamente possibile per ogni nuovo nato essere iniettato con un microchip, il quale dopo ha la funzione d’identificare la persona per il resto della sua vita. Alcuni piani sono stati segretamente discussi negli U.S. senza alcuna pubblica diffusione di principi inerenti la tutela della vita privata.

In Svezia, il Primo Ministro Olof Palme permise nel 1973 d’impiantare prigionieri, le ispezioni in archivi di dati dell’ex-Direttore Generale Jan Freese rivela che i pazienti delle case per le nascite furono impiantati in pieno 1980. La tecnologia è rivelata nel 1972: 47 relazione di stato Svedese, STATENS OFFICIELLAUTRADNINGER (SOU).

Impiantazioni umane sono seguite ovunque.

Le funzioni del cervello possono essere remotamente monitorate da super computers e sempre alterate attraverso cambi di frequenze. In segreti esperimenti del “Guinea-pigs” sono stati inclusi prigionieri, soldati, pazienti mentali, bambini portatori d'infermità, persone sorde e cieche, omosessuali, donne sole, anziani, bambini in età scolare e ogni gruppo di persone considerate “marginali” dall’elite sperimentatrice.

Pubblicate esperienze di prigionieri nella Prigione dello Stato dell’Utah, per esempio, hanno traumatizzato le coscienze. Oggi i microchips operano su principi di bassa frequenza (low-frequency) d’onde radio che li tracciano.

Con l’aiuto dei satelliti, le persone impiantate possono essere tracciate in ogni luogo sul globo. Qualcuna delle tecniche è stata testata nella guerra dell’Irak, in accordo col Dr. Carl Sanders, che ha inventato l’intelligente principio d’interfaccia (IMI) biotico col quale sono iniettate le persone. (Ancor prima durante la Guerra in Wietnam, i soldati sono stati iniettati con i Rambo chip, designati ad incrementare adrenalina nei flussi sanguigni).

I super computers del U.S. National Security Agengy (NSA) da 20 bilioni di bit al secondo possono adesso “vedere e sentire” come sono le esperienze dei soldati nei campi di battaglia con sistemi di monitoraggio a distanza (RMS).

Quando un 5-micromillimetrico microchip (il diametro del filo di un capello è 50 micromillimetri) è piazzato nel nervo ottico, questo disegna neuroimpulsi dal cervello che incorporano le esperienze, indizi, segni e voci delle persone impiantate. Inoltre, trasferendo ed immagazzinando in un computer questi neuro impianti, possono essere rimandati indietro al cervello delle persone via microchip per essere nuovamente sperimentati. Usando un RMS, un operatore di computer di una base di terra può spedire elettromagnetici messaggi (codificati come segnali) al sistema nervoso, affliggendo il proposito e il rendimento.

Con lo RMS, persone in salute possono essere indotte ad avere allucinazioni ed udire voci nella testa.

Ogni emozione, reazione, sentire e le osservazioni visuali causate a certi neurologici potenziali, quali parlare, e modelli del cervello e suoi campi elettromagnetici, sono adesso decodificati interiormente in immagini e voci. Elettromagnetiche stimolazioni possono dunque cambiare le onde cerebrali di una persona ed affliggere attività muscolare, causando pieno dolore muscolare ed esperienze di torture con crampi.

I sistemi di sorveglianza elettronici del NSA possono simultaneamente seguire e manipolare milioni di persone. Ogniuno di noi ha un'unica frequenza di risonanza bioelettrica (EMF) stimolazioni del cervello pienamente codificate, pulsanti elettromagnetici segnali che possono essere spediti al cervello, causando voci a richiesta ed effetti visuali che possono essere sperimentati dal bersaglio. Questa è una forma di guerriglia elettronica.

U.S astronauti sono stati impiantati prima d’essere spediti nello spazio. Così potevano interiormente essere seguiti e le loro emozioni potevano essere registrate 24 ore al giorno.

Il Washington Post riporta in Maggio 1995 che il Principe William della Gran Bretagna è stato impiantato all’età di 12 anni. Così, se lui fosse rapito, una radio onda con una specifica frequenza potrebbe rintracciare il suo microchip.

I segnali dei chip saranno girati dal satellite su schermi di quartieri polizieschi, dove i movimenti del Principe possono essere seguiti. Attualmente lui può essere localizzato in ogni luogo sul globo.

I mass media non hanno riportato che la tutela all’intimità personale è svanita per il resto della sua vita. Lei/lui possono essere manipolati in molti modi. Usando differenti frequenze, il segreto controllo di questi equipaggiamenti può sempre cambiare una personale vita emozionale. Attraverso segnali e subconscio pensieri possono essere letti, sogni afflitti e sempre indotti, senza la conoscenza o il consenso della persona impiantata.

Un perfetto soldato cyber può così essere creato. Questa segreta tecnologia è stata usata da certe forze militari in certi paesi NATO tra 1980 senza che civili e popolazioni accademiche abbiano sentito alcuna cosa di questo. Così, piccole informazioni circa i sistemi invasivi di controllo mentale sono disponibili in professionali ed accademici giornali. Segnali dei Servizi Segreti del NSA possono remotamente monitorare informazioni da cervelli umani da decodificati ed evocati potenziali (3.50HZ, 5 mmilliwatt) emessi dal cervello. Sperimentazione su prigionieri in entrambi Gothemburg, Svezia e Vienna, Austria sono stati trovati con lesioni cerebrali.

Diminuzioni di circolazione sanguigna o carenze d’ossigeno nella sede temporale frontale dei lobi risulta dove il cervello impiantato è usualmente operativo. Una Finlandese sperimentata esperienza d’atrofia cerebrale e intermittenti attacchi per sconosciuti fatti di carenze d’ossigeno.

Le tecniche di controllo mentale possono essere usate per propositi politici. La portata dei controllori della mente oggi è indurre le bersagliate persone o gruppi ad agire in azioni antagonistiche alle loro stesse convinzioni e migliori interessi. Zombificati individui possono sempre essere programmati ad uccidere e non ricordare nulla dei loro crimini in seguito.

Allarmanti esempi di questi fenomeni possono essere trovati negli Stati Uniti. Questa ”guerra silenziosa” è condotta su sconosciuti civili e soldati da militari ed agenzie di servizi segreti. Fra il 1980 stimolazioni elettroniche del cervello (ESB) sono state segretamente usate per controllare persone tracciate senza la loro conoscenza e consenso.

Tutte gli internazionali accordi dei diritti umani dimenticano la non consensuale manipolazione d’esseri umani sempre in prigioni, senza parlare di civili popolazioni.

Tracciare le funzioni cerebrali del cervello con campi elettromagnetici e raggi (da elicotteri e aerei, satelliti, da parcheggiati furgoni, case limitrofe, poli telefonici, applicazioni elettriche, telefoni mobili, TV, radio, eccetera), è parte dei problemi di radiazione che possono essere indirizzati in corpi di democratici eletti parlamentari. In addizione ad elettronici MC, metodi chimici sono inoltre stati sviluppati.

Droghe per alterazione mentale e differenti gas inalatori affliggono le funzioni cerebrali negativamente possono essere iniettati in condotti dell’aria o tubazioni d’acqua. Anche, batterie e virus sono stati testati lungo la via di diversi paesi.

Super tecnologie d’oggi, connettono le nostre funzioni cerebrali con microchips (e addirittura senza loro, in accordo alle più recenti tecnologie) a computers via satellite negli Stati Uniti e in Israele, atteggiamenti che aggravano minacce all’umanità. I più recenti super computers sono ognuno a piena monitorizzazione della popolazione mondiale. Che cosa potrà accadere quando il popolo sarà tentato da false premesse per far seguire microchips nei loro corpi? Un adescamento sarà la carta d’identità a microchip. Coercitive legislazioni sono sempre state segretamente proposte in U.S. per criminalizzare la rimozione d'impianti ID.

Siamo noi pronti per la robotizzazione dell’essere umano e la totale eliminazione dell’intimità privata, incluse libertà dell’essere? Quanti di voi vogliono cedere la loro intera vita, inclusi i nostri maggiori segreti interiori, al Grande Fratello?

La tecnologia già esiste per creare un totalitario “Nuovo Ordine Mondiale”. Coperti neurologici sistemi di comunicazione sono piazzati a neutralizzare pensieri indipendenti e a controllare sociali e politiche attività per conto d'auto servigio a militari e privati interessi. Quando le nostre funzioni cerebrali sono pronte e connesse al supercomputers da principi di radio impianti e microchips sarà ugualmente tardi per protestare.

Questi trattati potranno essere contrastati sempre con l’educazione del pubblico, usando una valida letteratura su biotelemetria ed informazioni scambiate in congressi internazionali. La ragione di queste tecnologie rimane allo stato segreto nell’assai diffuso prestigio dello psichiatrico DIAGNOSTIC STATISTICAL MANUAL IV prodotto dal U.S. American Psichiatryc Association (APA), e stampato in 18 lingue. Psichiatrici lavori per agenzie di servizi segreti U.S. Servizi segreti senza dubbio partecipano in scritti e revisioni di questi manuali. Queste "bibbie” psichiatriche coprono gli sviluppi segreti delle tecnologie MC da bugie limitando qualcuno di questi effetti come sintomi di schizofrenia paranoide. Vittime da sperimentazione di controllo mentale sono ordinariamente diagnosticate, come mentalmente malate dai dottori che studiano i DSM “sintomi” sulle liste in scuole mediche. Guaritori non essendo stati avvertiti scolasticamente che i pazienti forse dicono la verità, quando stilano relazioni mediche che hanno un profilo sfavorevole, i pazienti saranno usati come guinea pigs per elettroniche, chimiche e batteriologiche forme di guerriglia psicologica. E’ già arrivato il tempo per cambiare la direzione della medicina militare, e assicurare il futuro dell’umana libertà.

L’articolo è stato originalmente pubblicato nella 36 edizione del giornale in lingua Finnica, SPEKULA (3rd Quarter 1999).

SPEKULA è una pubblicazione Finlandese del Nord della Olulu University OLK (OULUN LAAKETIETEELLINEN KILTA) pubblicazione di dottori e studenti medici.

Questa è spedita a tutti gli studenti medici della Finlandia e a tutti i dottori medici del Nord. Circolare 6500.


MICROCHIPS IMPLANT, MINDCONTROL AND CYBERNETICS

By Rauni Kilde Luukanen-Kilde.
MD Former Chies Medical Officer of Finland
Rauni Kilde, MD
6 Dicembre, 2000


Condividi questo link grazie!





I più cordiali ringraziamenti lettrici e lettori ai testi da me pubblicati e in considerazione dei contenuti. Se apprezzate queste ricerche concedete donazioni favorendo continuazione al procedimento e all'edizione. L'editrice Lorella Binaghi.







Elenco generale d'articoli in "Stanza della Lettura"

Clicca Rassegna del Var. Storia, cronaca, costume di Varese e dei Distretti Lepontini





© 2005 - 2010 Grafica e layout sono d'esclusiva proprietà di cieliparalleli.com