Fiamma candela La chiave di Sophia w855h425Ogni volta che ci si sente in pericolo durante le tempeste, temporali, grandinate o bufere di qualsiasi entità si accenda una candela e dopo pochi istanti i fenomeni atmosferici si placheranno.

Da bambina quel gesto lo vedevo fare a mia nonna e anche a mia madre in quei frangenti specificati. E da adulta durante una tempesta marina entrando in uno stato di panico mentre sentivo scuotere porte e finestre ricordai l'abitudine d'accendere la candela e decisi di provare io stessa quel sistema. Accesi una candela stearica trovata in un cassetto e la tempesta, in effetti, si placò subito in seguito come per magia. Così d'allora io ripeto quell'azione quando mi sento in pericolo dalle furie atmosferiche e ogni volta le quieto.

La candela usata per quello scopo si spenga quando è passato il pericolo e la si riponga adoperandola soltanto in quelle occasioni. Quando durante le usure la candela si esaurirà completamente potrà essere sostituita da una nuova.

Non so spiegare il motivo per il quale accendendo una candela si plachino i violenti fenomeni temporaleschi o i venti e neppure il fatto che quel rimedio funzioni sempre (provatelo anche voi). Posso solo definire metafisica applicata quel costume.

E in ogni caso ho scoperto che lo stesso rimedio funziona anche con le tempeste create artificialmente (1).

PS: si possono utilizzare allo scopo anche i lumini scaldavivande. Portane sempre uno con te.

56377 2

Nota

1 -

Creato fulmine e tuono artificiale

http://cieliparalleli.com/scienza-e-tecnologia/creato-fulmine-e-tuono-artificiale.html#.W4pAbSuPg0E.facebook

Tecnica utilizza un 'doppio laser' per stimolare le particelle all'interno di una nuvola avviando tempeste e fulmini

http://cieliparalleli.com/scienza-e-tecnologia/tecnica-utilizza-un-doppio-laser-per-stimolare-le-particelle-allinterno-di-una-nuvola-avviando-tempeste-e-fulmini.html#.W4pILVOsJG4.facebook

 

 

Add comment


Security code
Refresh