xixia Le Tombe imperiali dello Xia occidentale che si trovano ai piedi dei Monti Helan nella regione autonoma Ningxia Hui del nord-ovest della Cina, coprono una superficie di circa 50 km ². Sono appena a sud del Passo del Gunzhong, compongono nove mausolei imperiali e 250 tombe di parenti e funzionari imperiali.

Si tratta di uno dei cimiteri imperiali più grandi e meglio conservati in Cina. Circa 17.000 m² finora sono stati scavati e gli sforzi sono continuati per conservare i resti di questa zona misteriosa.

 

 

Storia
La dinastia occidentale Xia fu in gran parte edificata dal fondatore delllo Xia occidentale Unito (1038-1227), Li Yuanhao, che ha costruito circa 70 tombe, tra lequali, una per se stesso e alcune altre per i suoi parenti e molto altre ancora mantenute vuote per impedire il furto. Dal 1220-1227 quando lo Xia occidentale Unito fallì nella guerra contro l'esercito dell'antica Mongola, le tombe imperiali furono danneggiate. Al giorno d'oggi, i turisti qui possono solo vedere mucchi di quelle reliquie.

Finora, solo il mausoleo No.3 è stato completamente scavato e studiato. Questo mausoleo, di proprietà di Li Yuanhao primo imperatore dello Xia occidentale è stato creduto un padiglione dalla struttura a torre tradizionale e gli stili presentano caratteristiche del tempio buddista.

Rilievamenti
Le Tombe Xia occidentali sembrano essere estremamente uniche in contrasto con le strutture in legno e pietra delle tombe imperiali Ming e Qing. Esse sono in realtà di terra come le costruzioni in mattoni che riflettono la cultura dell'antico regno occidentale.

Secondo gli archeologi, pagode ottagonali in piastrelle di vetro sorgevano da ogni tomba. Sulla scia della forte erosione e la scarsa manutenzione, la maggior parte delle strutture sono ora molto fatiscenti, a base marrone sparse per la pianura. Per fortuna, le persone ancora oggi hanno la possibilità di godere le tavole in pietra anche se rotte, torri, materiali da costruzione, pareti, le stele, piastrelle smaltate con iscrizioni dello Xia occidentale in caratteri Han, e ottenere informazioni preziose.

Ogni tomba principale, circondata da un muro con una porta d'ingresso in ogni direzione è un gruppo indipendente di edifici, ognuno ha anche una serie di torri di guardia e quattro torri angolari nella città esterna, padiglioni in tavole di pietra, abitazioni, sale per i sacrifici e piattaforme per bare da sud a nord.

Negli ultimi anni, la ricerca scientifica e l'esplorazione sono state condotte presso il sito sepolto nel deserto tra montagne dell'Helan nella regione occidentale autonoma della Cina, Ningxia Hui, e si spera di decodificare l'improvvisa scomparsa della civiltà occidentale Xia.

 

Clip - China Yinchuan Western Xia Tombs 1995

Fonte: http://www.utaot.com/category/lost-knowledge/page/10/