gnostic.gif

 

Gesù = colui che è iniziato.

PARTE 3 – LA PRIMA RELIGIONE DI GESU’

1. Il giorno di San Valentino, nel Febbraio di ogni anno, è ormai una festività trasformatasi in un fenomeno globale in grado di porre in relazione numerose culture. Alcuni lettori saranno in grado di riconoscere il fatto che il giorno di San Valentino sia stato dedicato a uno dei più antichi santi della Chiesa Cristiana.

2. Pochi tuttavia hanno la possibilità di conoscere il nome proprio del “santo” che fu Valentino. Pochi potrebbero addirittura conoscere la sua vera storia. Tutto ciò non sorprende affatto, soprattutto perché la sua vera storia, i fatti storicamente provati che lo riguardano, costituiscono motivo di grande imbarazzo per gli studiosi della Cristianità.

3. La ragione di tale imbarazzo risiede fondamentalmente nel fatto che, nel 150 dopo Cristo, nella fase in cui la persecuzione nei confronti dei Cristiani in tutto l’Impero Romano era nella sua fase più intensa, Valentino era l’insegnante di migliaia di nobili, di rappresentanti delle più elevate cariche militari, ed anche degli stessi Imperatori e delle loro famiglie, ed insegnava loro la vita dello stesso Gesù e la vera religione di Gesù, ovvero lo Gnosticismo – e ciò si verificava addirittura nella città di Roma!

4. Così imponente fu l’influenza di Valentino che i suoi insegnamenti gnostici si diffusero in tutto l’Impero, e lo stesso Imperatore Marco Aurelio, reso noto al grande pubblico grazie al film “Il Gladiatore”, fu profondamente influenzato dagli insegnamenti gnostici di Gesù, appunto grazie al ruolo di Valentino.

5. Per i Cristiani oggi, così come accadeva 2.000 anni fa, lo Gnosticismo rappresenta il nemico numero uno, una serie di sacre scritture da considerare come farneticanti, in errore ed eretiche.

6. Alcuni dei primissimi scritti Cristiani, quali quelli di Ireneo da Lione, furono espressamente creati per attaccare gli Gnostici. Nel IV secolo in Palestina, quindi nel V secolo in Nord Africa, e successivamente nel XII e nel XIII secolo, la Chiesa Cattolica destinò enormi risorse per dare la caccia e sterminare tutti gli Gnostici che riuscì a rintracciare.

7. Se non fosse stato per i ritrovamenti dei rotoli di Nag Hammadi, intorno al 1948, non avremmo mai avuto la possibilità di comprendere i dettagli degli insegnamenti Gnostici, se si escludono naturalmente le fonti impegnatissime ad attaccare gli Gnostici risalenti ai primi leader del Cristianesimo. ...

Fonte http://connessionecosciente.wordpress.com/sul-cristianesimo/i-fondatori-del-cristianesimo/

 

N.d.E.: il termine 'satana' continua ad essere usato erroneamente, in quanto è aggettivo significante letteralmente un settenario (ciclo) da sat-an. Il significato reale (settenario, ciclo) fu storpiato dalla setta d'Aurelius Ambrosius (IV secolo dopo lo zero giuliano) per indicare la parte malevola dell'essere umano e addirittura trasmutato in nome per indicare sorta d'entità astratta che esiste però, solo in fantasie distorte dei primi soldati d'Aurelius Ambrosius e dai discendenti di quella loggia oscurantista militare.

Ricerche alla cura di Hans Skandergag e Lorella Binaghi


(...).

Aggiungi commento