rasgulla recipe dessert 

Dolce Rasgulla

Il Rasgulla o popolarmente noto anche come Rosogolla, si è originato in Orissa
e come per molte altre ricette di dolci e dessert indiani, richiede solo tre ingredienti di base (latte, zucchero e succo di limone) che sono facilmente disponibili in qualsiasi cucina. 

 

Spugna Rasgulla - Ricetta

1 litro di latte intero vaccino
2 cucchiai di succo di limone
pizzico di cardamomo macinato (a piacere)
4 tazze d'acqua
2-3 pistacchi tritati per guarnizione
 
Procedimento
 
In primo luogo, in una padella dal fondo spesso aggiungere 1 litro di latte.
  
Mescolare di tanto in tanto e raggiungere l'ebollizione dopodiché aggiungere il succo di limone e mescolando bene. aggiungendo poco alla volta il succo di limone e rimescolando fino a quando il latte non si sarà completamente cagliato.
  
Disporre il caglio in un colino, versare sopra la massa cagliata una tazza d'acqua e scaricare immediatamente il latte cagliato in un fazzoletto, poi spremendo tutta l'acqua in eccesso.
  
Lasciar riposare la pasta al caglio per 30 minuti o fino a quando tutta l'acqua non sarà sgocciolata.
Dopo 30 minuti, iniziare a impastare la massa cagliata, interamente sgocciolata
  
Impastare la massa ottenuta fino a quando risulterà liscia senza grani di latte e con quella formando piccole sfere.
  
In una pentola aggiungere 1 tazza e mezza di zucchero, quindi aggiungere 8 bicchieri d'acqua e mescolando bene. Bollire lo sciroppo a fiamma media. Aggiungere un pizzico di cardamomo ... solo la capsula
Successivamente, lascia cadere le palline di pasta preparate nello sciroppo di zucchero bollente. Copri e fai bollire per 15 minuti. le sfere nel frattempo saranno raddoppiate in termini di dimensioni.
  
Decorare le sfere e servire il dolce freddo o a temperatura ambiente.
 
--------------------------------------
 
 
Nella clip seguente si può vedere la tecnica per realizzare il Rasgulla:
 
 

Clip - घर पर रसगुल्ला कैसे बनाएं | Rasgulla recipe | खास टिप्स और ट्रिक्स के साथ | Sponge Rasgulla

 

Approfondimenti

L'affascinante storia del Rasgulla

Dagli altopiani di Calcutta e dai templi di Puri fino ai corridoi di potere di Rashtrapati Bhawan, Rasgulla rimane una delle invenzioni culinarie più amate dell'India. I bengalesi sostengono la loro pretesa al riguardo. Gli Oriya credono che sia la loro invenzione. E il mondo non sembra averne abbastanza del dolce, noto anche come Rosogolla, Roshogollah o Rsbari (a seconda dello stato indiano in cui viene indicato).

Se c'è stato un piatto dolce come vero "punto di svolta" nel modo in cui i dolci vengono percepiti e consumati in India, deve essere il delizioso Rasgulla - o come lo ha descritto il famoso chef britannico William Harold in un diario - "palline di formaggio dolce, sciropposo e morbido in ciotola".

Quindi, se sei un fan di questo delizioso dolce conosci la storia di ciò che rende Rasgulla così straordinario.

La storia rivela alcuni fatti interessanti sulle origini di questo celebre dolce indiano. Molti Oriya sostengono che la risposta risieda nella storia di Puri a Odisha (Orissa), in cui questo dolce di 700 anni fa parte di un rituale. La leggenda narra che Lord Jagannath l’offrì alla sua consorte Lakshmi, per pacificarla quando non la portò con sé durante il Rath Yatra o la corsa rituale in carrozza.

Conosciuto come Khira mohana a causa del suo aspetto quasi bianco nel 11 ° secolo, divenne quindi consuetudine offrire questo piatto dolce alla dea Mahalakshmi come con la Prasāda, in particolare l'ultimo giorno del Rath Yatra, chiamato anche Niladri Vijay.

Come abbia fatto il piatto dolce a uscire dalla periferia del tempio, dato che i templi mantenevano le loro ricette ben custodite non è noto. Ma il folklore narra che fu uno dei sacerdoti che iniziò a insegnare alla gente l'arte della cagliatura del latte e la preparazione del Rasgulla dopo aver visto gli abitanti del villaggio lanciare il latte in eccesso.

È interessante notare che per gli abitanti del villaggio di Pahala (un villaggio nella periferia di Bhubaneswar) questo fu una benedizione sotto mentite spoglie. Questo piccolo villaggio ospitava infatti più mucche degli umani e il latte era sempre in eccesso. Con gli abitanti del villaggio che imparano rapidamente il metodo per produrre il chenna (formaggio cagliato), Pahala è presto emersa come il centro per il Rasgulla di Odisha. I rasgulla prodotti qui, di colore brunastro a causa della cottura dura rispetto a quelli bianchi prevalenti a Calcutta, sono venduti in tutto lo stato.

L'altra variante di Rasgulla per cui Odisha è famosa è quella di Salepur (l'ennesimo Rasgulla prodotto in villaggio a Odisha vicino a Cuttack). Più grande, più morbida, più cremosa con un aspetto vellutato come una crema, questa variazione di Khira mohana è stata sviluppata da un pasticciere locale, Bikalananda Kar.

La tecnica per cuocere a vapore le palline di formaggio e poi lasciarle lievitare lentamente nello sciroppo di zucchero era una tecnica da lui padroneggiata. Gli Oriya credono che sia così che ebbe origine il Rasgulla dei nostri giorni.

Il Bengala occidentale, lo stato sinonimo del Rasgulla per antonomasia, non avrebbe potuto accettare questa affermazione. Inoltre, ora che stiamo parlando di bengalesi, chiamiamolo Roshogolla! Pronunciato "raw-show-golla", i bengalesi sostengono che fu sviluppato dal gentiluomo di Calcutta Nabin Chandra Das nel 1868 e reso popolare dalle successive generazioni della sua famiglia.

Ecco un aneddoto interessante sull'affetto profondo che i governanti coloniali britannici in India nutrivano per i rasgulla.

William Harold era un famoso cuoco britannico che fu inviato in India per aiutare gli sforzi bellici. I suoi piatti erano così deliziosi che un ufficiale di alto rango, provando uno dei piatti, alla fine lo promosse come suo cuoco personale. Un giorno, l'ufficiale ordinò a William di prendere la ricetta del Rasgulla, un piatto locale che mangiò e di cui si innamorò.

Allora, le ricette scritte erano pochissime e molto intermedie, quindi William dovette camminare fisicamente da casa a casa, bussando a tutte le porte, al fine di ottenere quella ricetta. Howevre, nonostante la sua ricerca sul campo, non riuscì ad acquisire la ricetta del Rasgulla.

Ogni casa che visitava gli dava una ricetta diversa e una tecnica diversa con cui lavorare. Incapace di replicare il risultato, Harold lasciò il paese con 10 scatole di Rasgulla e la speranza che alla fine sarebbe stato in grado di ricreare il piatto. Se sia mai riuscito a farlo rimane un mistero.

Tratto in https://www.thebetterindia.com/82618/history-rasgulla-origin-odisha-west-bengal/

(...). 

 

Aggiungi commento