wheel-of-law

Simbolo buddista

 

Immagine d'intestazione tratta in http://www.marcels-kid-crafts.com/symbols-for-buddhism.html

I popoli dell'Afghanistan erano buddisti e il buddismo deriva dal bramanesimo (La Dottrina Segreta, di H. B. Blavatsky, 1888).

CIMG3173-701562

La setta militare ambrosiana si traveste in abiti clericali per assoggettare i popoli totali, nell'immagine gli individui in fogge sartoriali corrispondenti alle tre religioni monoteistiche moderne (cristiana, islamica, giudaica) inventate di sana pianta dall'ordine militare cavalleresco degli ambrosiani in epoca tardo-medievale.

Gli afghani evoluirono le loro antiche tradizioni religiose animiste in forme più progredite buddiste, finché in Afghanistan non giunse l'ombra oscura dei Gesuiti quei banditi inventori di tre religioni monoteistiche moderne il cristianesimo, l'islamismo e il giudaismo. L'origine dei Gesuiti si trova nell'ordine militare cavalleresco del mago nero Aurelius Ambrosius (IV secolo) propagandista di dogmi basati sull'inseminazione della paura, degli stenti e della superstizione ma indorati da mascherature misticheggianti.

I discendenti d'Ambrosius estrapolarono concetti buddisti per distruggere il buddismo originario che si era diffuso dall'Oriente fino in Irlanda nel quarto secolo dopo lo zero. Durante il decimo secolo le armate di sicari ambrosiani si spinsero sulle coste dell'Africa e del Medio Oriente (Crociate) per sterminare popolazioni autoctone animiste e per renderle assoggettate inviando i loro militari tra i quali il più conosciuto fu l'assassino Hassan Sabbah che prese in seguito il nome di Maometto attraverso le leggende disinformanti distribuite ai posteri dai militari travestiti in santoni d'Ambrosius. http://en.wikipedia.org/wiki/Hassan-i_Sabbah

Nel secolo ventunesimo la setta sterminatrice d'Ambrosius infiltratasi ormai con l'inganno in ogni piega della società e sovvenzionata principalmente dai traffici in esclusiva di stupefacenti organizzò attentati dinamitardi a New York facendo implodere tre torri l'11 settembre 2001 presso quella città e attribuendo l'abominevole azione ai "Talebani o il gruppo terroristico di matrice islamica al-Qaida" altra tragica invenzione favolistica creata e usata dai Gesuiti come alibi per occupare militarmente vaste regioni altaiche e costringere in tale modo alla schiavitù i popoli altaici presso coltivazioni intensive di Papaver somnniferum dal quae si ricava l'oppio e per sintesi di laboratorio l'eroina e con l'intento di rendere tossico-dipendente ogni residente sul suolo del pianeta per gran profitto pecuniario esclusivo.

Zbigniew Brzezinski.
www.sikharchives.com/
Zbigniew Brzezinski

Il noto agente gesuitico Zbigniew Brzezinski raccatta alcuni pastori altaici per renderli presunti terroristi Talebani tramite menzogne (Operation Cyclone):

"Al Qaeda non esiste" parte 1 e la 2 è un documentario sulla relazione Corbett, inerente alla fondazione e il finanziamento di ciò che conosciamo come Al Qaeda. Questa puntata del documentario si colloca in Operazione Ciclone di Zbigniew Brzezinski, l'ISI-CIA-MAK-US un finanziamento governativo in cerchio ai collegamenti della CIA su Osama Bin Laden.

Clip - Al Qaeda Doesn't Exist (Documentary) - 2. Corbett Report

Clip - Al Qaeda Doesn't Exist (Documentary) - 1. Corbett Report

Tramite un rito di magia nera spettacolare i Gesuiti fecero distruggere anche le statue gigantesche di Buddha a Bamiyan per inpressionare in tale modo l'opinione pubblica complessiva ed attribuendo il fatto ai loro inventati "Talebani".

Clip - Buddha - Who Destroyed Buddha?

 Clip - Bamyan Video Documentary

 Bamiyan

http://www.informazione.it/e/bamiyan

Bamiyan

Anche falsi santi buddisti in tempi recenti sono stati inventati dai servizi segreti vaticani per fomentare rivolte in libere nazioni e diffondere pericolosi vaccini tra popolazioni.

Il falso Dalai lama Tenzin Gyatso e la sua campagna di vaccinazione

http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/il-falso-dalai-lama-tenzin-gyatso-e-la-sua-campagna-di-vaccinazione.html

 

 

 

Aggiungi commento