Indice articoli

 usa-new-mexico-trading-post

By Writing Letters & Postcards in **Cards Received, *USA - Arizona, *USA - New Mexico Tags: Fiber Arts, History, Stamps

  http://rememberingletters.wordpress.com/tag/history/page/2/


I ricchissimi produttori d'armi degli USA stanno costringendo i governatori statali a fare davvero i bravi ragazzi altrimenti non sarebbero più sovvenzionati nelle loro campagne elettorali... è stato reso noto il fatto che i produttori d'armi in USA hanno deciso di contrastare le politiche velleitarie d'Obama le quali vorrebbero disarmare i residenti in USA.

<<Usa, Senato boccia intesa sulle armi - Repubblicani compatti sul no, non passa maggior controllo>> http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2013/04/17/Usa-lettera-tossica-senatore-repubblicano-torna-incubo-antrace_8564583.html

 

 111128072628-brownback-tweet-story-top

Il Governatore del Kansas Sam Brownback vuole che il suo popolo possa difendersi anche con le armi: <<Qualsiasi atto, legge, trattato, ordine, norma o regolamento del governo degli Stati Uniti, che viola il secondo emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti è nullo, nullo o inapplicabile, nello stato del Kansas... . il secondo emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti riserva al popolo, individualmente, il diritto di tenere e portare armi. In foto il Governatore del Kansas Sam Brownback.

 TOPEKA, KS (April 16, 2013) - Kansas Governor Sam Brownback Signs 2nd Amendment Protection Act into Law

http://blog.tenthamendmentcenter.com/2013/04/kansas-governor-sam-brownback-signs-2nd-amendment-protection-act-into-law/

 

Wednesday, 13 February 2013 10:30

Firearm Makers Boycott Anti-Gun City and State Governments

http://www.thenewamerican.com/usnews/constitution/item/14505-firearm-makers-boycott-anti-gun-city-and-state-governments

Il presidente Brian Schuetz dell'Olympic Arms ha esortato tutti i produttori di armi da fuoco ad unirsi allo sforzo nel boicottaggio, dicendo che loro potrebbero stare insieme per respingere gli assalti di politici nemici ai diritti dei cittadini.

"Olympic Arms è tra credenti convinti e difensori della Costituzione degli Stati Uniti, e con una particolare attenzione rivolta alla Carta dei Diritti che enumera succintamente la sicurezza dei nostri divinamente donati diritti. Uno di questi diritti è quello di possedere e portare armi ", Schuetz ha detto nella dichiarazione, che è stato ampiamente lodato da attivisti per i diritti di pistola. Olympic Arms invita tutti i produttori di armi da fuoco, i distributori e commercianti di armi di unirsi a essa in questa azione consistente nel rifiutare di fare affari con lo Stato di New York. Dobbiamo stare insieme, altrimenti sicuramente cadremo se divisi".

Secondo il principale produttore di pistole per lo Stato basato a Washington, che fornisce anche tutti i rami delle forze armate degli Stati Uniti, la legislazione approvata a New York, che pretende di mettere fuori legge le AR15s e una vasta gamma di altre armi da fuoco è incostituzionale. La cosiddetta "Legge NY SAFE" - un disegno di legge che ha scatenato quello che gli analisti dicono che potrebbe essere il più grande atto di disobbedienza civile nella storia dello stato, con decine di migliaia di cittadini o più che potenzialmente rifiutano di sottostare - ignora anche le recenti sentenze della Corte Suprema, ha detto la società.

A causa del passaggio della legge incostituzionale, la società Olympic Arms ha annunciato che lo Stato di New York, i dipartimenti di polizia, ufficiali di polizia, enti governativi statali, e tutti i dipendenti del governo dello stato non sarebbero più serviti come clienti. "In breve, non faranno più affari con lo Stato di New York o di qualsiasi ente governativo o dipendente di tale ente pubblico all'interno dello Stato di New York - d'ora in poi e fino a quando tale normativa sarà abrogata con le scuse fatte per il bene del popolo dello Stato di New York e del popolo americano", ha spiegato il comunicato stampa.

Schuetz ha anche detto che se la classe politica è disposta a limitare i diritti di pistola ai cittadini liberi e rispettosi della legge di New York nonostante il Secondo Emendamento, i legislatori e gli enti governativi a New York sarebbero obbligati a rispettare le stesse limitazioni. Vi è anche un elemento morale profondamente inquietante per l'ultimo assalto del governo statale sui diritti dei cittadini rispettosi della legge, sanciti nella Costituzione dello Stato.

***** * *****

E, infatti, in questi giorni i primi risultati politici dei produttori d'armi iniziano a vedersi.

 

429665 463164853756432 564977632 n

 

19 aprile 2013 -- Beh ogni tanto qualche bella notizia! In pratica il cibo in Maine sarà prodotto e consumato dai residenti nazionali e questo perché lo stato del Maine ha evidentemente abolito la criminosa ed illegittima "Agenda 21".

Maine Town Declares Food Sovereignty - by KristenM. Like us? www.facebook.com/Citizens.Action.Network.

(una città del Maine dichiara la propria sovranità in produzione di cibo).

Sedgwick, Maine ha fatto quello che nessun altra città degli Stati Uniti ha fatto. La cittadina ha approvato all'unanimità un decreto che dà ai suoi cittadini il diritto "a produrre, trasformare, vendere, acquistare e consumare cibi locali di loro scelta." Questo comprende il latte crudo, carni macellate a livello locale, e qualsiasi altra cosa si possa immaginare.

Dalla copertura di David Gumpert:

Questa non è solo una dichiarazione di preferenza. Il mandato proposto aggiunge, "è illegale per qualsiasi legge o regolamento adottato dal governo statale o federale di interferire con i diritti riconosciuti dalla presente ordinanza." In altre parole, senza requisiti di licenza che vietano talune aziende di vendita di prodotti lattieri - caseari o di produzione in proprio di polli per la vendita ad altri cittadini in città.

Le ritorsioni del presidente Obama praticamente schiavo dalla mente controllata dalla potente lobby vaticana non si sono fatte attendere al costo di vite americane e in funzione di un disperato tentativo di convincere l'opinione pubblica americana che gli americani sarebbero pericolosi per la sua sicurezza personale e per quella dei suoi domatori della Vatican Incorporated e che i giornali ammaestrati chiamano "Sicurezza nazionale":

Attentato Boston, identificate le vittime.

http://www.repubblica.it/esteri/2013/04/16/news/maratona_boston_indaga_fbi_citt_blindata-56749030/?ref=HRER3-1

Ma le stragi di civili e in funzione di sempre maggior restrizioni alle loro libertà individuali imbastite su scuse di "Sicurezza nazionale" erano già state programmate in USA dal governo oscuro mosso dalla Vatican incorporated:

383151 10200335628206274 369853187 n

Boston Marathon Bombing Facebook Page Created 2 Days PRIOR?

http://www.youtube.com/watch?v=n4l9yK6vtCU

 

Boston Bombing: The “No Real Victims” “Crisis Actors” Disinfo Has Started Early

http://banoosh.com/blog/2013/04/17/boston-bombing-the-no-real-victims-crisis-actors-disinfo-has-started-early/

 

620x

 

Tense Photos Show the Boston Bomber Manhunt and Town on Lockdown

Apr. 19, 2013 8:45am

http://www.theblaze.com/stories/2013/04/19/tense-photos-show-the-boston-bomber-manhunt-and-town-on-lockdown/

 

 

23 aprile 2013

Fox News admits FBI, GOVT involvement in Boston Bombings (anche la rete informativa della "Fox" denuncia il coinvolgimento del governo nella sceneggiata sulla bomba di Boston).

Clip - FOX NEWS admits FBI / Government involvement in Boston Bombings

La "Fox" ha assunto una repentina predisposizione alla filantropia poiché i potenti fabbricanti di armi in USA altrimenti le taglierebbero i fondi per sussistere. I potenti e ricchissimi fabbricanti di armi in USA hanno deciso di rovinare il governo USA boicottando la vendita di armi al governo ma soprattutto la vendita di MUNIZIONI. Perché è vero che di armi il governo USA ha riempito le stive ma se non ci sono le munizioni le armi sono inutilizzabili.

Teniamo presente che i fabbricanti d'armi in USA non producono e vendono solo armi deflagranti ma allo stesso modo quelle elettroniche, per cui anche il "diavolo" segretario di stato USA signor Kerry ha paura:

<<Boston, e' caccia all'uomo - Giovani ceceni i presunti attentatori. Kerry, davanti al diavolo>>
19 aprile 2013, 20:38

http://www.ansa.it/web/notizie/videogallery/mondo/2013/04/19/Boston-caccia-uomo_8582990.html

Boston Bombing Actor (attori usati dal governo deviato per interpretare la parte entro sceneggiata bomba alla Maratona di Boston) http://www.bbmisc.com/forum/showthread.php?20697-Boston-Bombing-Actor

 

Di seguito un articolo del 2006 dimostrante chi sono i veri autori di stragi realmente compiute o sceneggiate in USA:

Feds: 3 dead as U.S., French agents seized British evidence in covered up Capitol Hill gunfight
Date: Wednesday, May 31

http://www.tomflocco.com/fs/Feds3Dead.htm

 

 

PS: Niente munizioni, niente prostitute:

 daily_picdump_599_640_02

 http://www.cieliparalleli.com/Economia/ma-allora-i-soldi-ci-sono-eccome.html

 

Aggiungi commento