nm wangyi 0809

 

Il Ministro degli Esteri mostra la diplomazia chiara e sicura della Cina

 
Globaltimes.cn
Pubblicato: 8 marzo 2019, 21:46:16
Il consigliere di Stato cinese e il ministro degli Esteri Wang Yi hanno incontrato la stampa venerdì a margine della seconda sessione del 13 ° Congresso nazionale del popolo a Pechino. Le sue risposte a 21 domande hanno discusso la prospettiva e la complessità della diplomazia cinese. Essendo la seconda economia più grande del mondo e una potenza in aumento, la Cina sembra trovarsi di fronte a una crescente sfida su come guidare la nave della diplomazia.
Le risposte di Wang dimostrano il pensiero diplomatico netto e sicuro del paese. Le politiche estere della Cina sono coerenti e funzionano bene in generale, il che si riflette nelle relazioni della Cina con i paesi circostanti. Prendi la relazione Cina-Russia. Si è sviluppata ad un livello elevato senza essere influenzata da fattori esterni. È molto significativo che i loro due capi di stato si visitino di nuovo quest'anno.
La Belt and Road Initiative è stata l'agenda principale della diplomazia cinese. Il secondo forum sulla cintura e la strada per la cooperazione internazionale che si terrà ad aprile a Pechino è l'evento diplomatico più importante di quest'anno. Wang ha detto che migliaia di rappresentanti di oltre 100 paesi parteciperanno alla conferenza. La popolarità dell'Iniziativa Belt and Road è di per sé una potente risposta alla rabbia scatenata dagli Stati Uniti e dai suoi alleati con la "teoria intrappolante del debito" e la "teoria sugli strumenti geopolitici" 
La guerra commerciale tra la Cina e gli Stati Uniti nell'ultimo anno ha stimolato il mercato globale, scatenando l'ansia per lo scontro Cina-USA. Il Ministro degli Esteri ha ribadito che i due paesi trarranno vantaggio dalla cooperazione anziché nello scontro, e affermando che è nell'interesse di entrambi i paesi allargare la cooperazione.
 
Sul caso Meng Wanzhou e sulla causa di Huawei contro il governo degli Stati Uniti, Wang ha detto che il governo cinese ha già e continuerà a prendere tutti i provvedimenti necessari e salvaguardare risolutamente i diritti e gli interessi legittimi delle aziende e dei cittadini cinesi. La Cina sostiene le aziende e i cittadini cinesi nella ricerca di risarcimento legale per proteggere i loro interessi e rifiutarsi di essere vittime come "agnelli silenziosi", ha detto Wang. Le sue parole mostrano che mentre la Cina attribuisce grande importanza al mantenimento della cooperazione con gli Stati Uniti, non si tirerà indietro da una lotta.
Le relazioni Cina-USA negli ultimi mesi hanno visto alti e bassi. Ma la Cina ha mantenuto il suo focus strategico, ha costantemente avanzato i negoziati per la maratona con gli Stati Uniti ed è più vicina al raggiungimento di un accordo commerciale.
La Cina ha sostenuto a lungo la risoluzione pacifica dei conflitti, siano esse le controversie sul Mar Cinese Meridionale, la questione nucleare (1) della penisola coreana, o lo scontro India-Pakistan. Tutti questi sono problemi spinosi. Ma la Cina è stata in grado di gestire le differenze con gli altri richiedenti del Mar Cinese Meridionale e ha svolto un ruolo cruciale nella questione nucleare della penisola coreana. La Cina sta anche giocando un ruolo costruttivo nel promuovere i colloqui tra India e Pakistan.
Le relazioni tra Cina e Giappone sono tornate sulla giusta strada. Con la nostra diplomazia pragmatica e l'insistenza sul principio dei benefici reciproci, non importa quanto l'Occidente cerchi di spingere un cuneo, la cooperazione Cina-Africa è fiorita ed è incrollabile. Con l'intensificarsi della situazione venezuelana, Wang ha sottolineato il rispetto della sovranità e dell'indipendenza dei paesi latinoamericani e il rispetto del loro diritto a sviluppare relazioni normali con la Cina.
Wang ha risposto a molte domande sensibili. Si è concentrato sull'accrescimento della comprensione internazionale sulle politiche estere cinesi e ha mostrato buona volontà e sincerità cinesi. Il mondo sta subendo grandi cambiamenti. Invece di essere un piantagrane, la Cina è un costruttore di pace e sviluppo. Con il pensiero geopolitico radicale e il populismo prevalente in Occidente e in alcune altre regioni, la Cina sta affrontando più sfide per svolgere un ruolo costruttivo. Come mostrato nelle osservazioni di Wang, la Cina sta abbracciando le sue responsabilità.
 
 
 
Nota dell'editrice 
1 - Smantellamento a obsoleti insediamenti militari. 

Aggiungi commento