581693 405338776228486 851856874 nIl Regno Unito dopo aver spedito personale inglese sulle isole argentine Malvinas ha indetto un plebiscito addomesticato del tutto illegittimo (11 marzo 2013).

Quasi nessuno capisce che cosa sta succedendo adesso ai popoli nazionali totali che sopporteranno una fase molto critica della Seconda guerra mondiale ancora in corso dal 1946 tra le forze armate SHAEF del Vaticano (Alleanza atlantica/Marina mercantile) contro Germania australe e i suoi coloni basati dal 1938 in Nuova Svevia (Antartide). Il Vaticano vuole distruggere i popoli che risiedono entro la terra interiore e tenta d'introdursi attraverso la cavità polare australe difesa però dai coloni di Nuova Svevia. I vertici del Vaticano vorrebbero in tale modo essere i padroni del mondo in superficie e presso i continenti interni (Shamballa) ma non vi riusciranno...

 

Referendum Falklands (Islas Malvinas), il 98% degli abitanti sceglie l'appartenenza al Regno Unito

http://www.repubblica.it/esteri/2013/03/12/news/referendum_falklands-54356765/?ref=HREC2-8

La Marina britannica (Vaticano) vuole scippare all'Argentina le Islas Malvinas per stabilirvi una base militare permanente e in tale modo cercando d'abolire i coloni tedeschi di Nuova Svevia basati in Antartico dal 1938.

1207175136 f

http://www.fotolog.com/cucchi_callejera/42923910/

La guerra inglese alle Isole Malvinas argentine

http://www.cieliparalleli.com/Politica/la-guerra-inglese-alle-isole-malvinas-argentine.html

 

Ingerenza inglese tentata in Argentina alle Malvinas

http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/ingerenza-inglese-tentata-in-argentina-alle-malvinas.html

Clip - Disparo Real Exocet Malvinas. La resistenza dell'Argentina all'aggressione armata del Regno Unito durante la guerra alle Islas Malvinas del 1982.

 

Quella attuale è, infatti, una fase delicata della Seconda guerra mondiale ancora in corso dal 1939.

 

L'inizio dell'invasione armata del Regno Unito in Germania e della Seconda guerra mondiale - La battaglia della Baia di Helgoland fra il settembre 1939 e l'aprile 1940

http://it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_della_Baia_di_Heligoland_%281939%29

 

Gli organi preposti alla comunicazione caduti sotto stretta censura del Vaticano cercano di nascondere i fatti reali sulla guerra tra la Marina mercantile e Germania, mai terminata. Solo poche informazioni sono sfuggite alla maglia della censura attraverso alcuni siti web indipendenti.

Germania ancora senza armistizio. Intervista con Wolfgang Gerhard Günter Ebel

http://www.cieliparalleli.com/Appunti-di-Cronaca/germania-ancora-senza-armistizio-intervista-con-wolfgang-gerhard-guenter-ebel.html

 

I membri di governi che aderiscono adesso senza permessi popolari alla società privata guerrafondaia chiamata "ONU/SHAEF/Marina britannica o Vaticano" per intenderci bene si tratta della nota "Alleanza atlantica" stanno dilapidando ai residenti nazionali immense fortune in fondi per comprare droni e armi ad energia diretta pensando in tale modo di scampare alla loro rovina che gli sarà inflitta dai coloni di Nuova Svevia in Antartide visto che da 67 anni la Marina vaticana fa la guerra ai coloni tedeschi basati per legittimità dal 1938 in Nuova Svevia presso il continente antartico.

I coloni di Nuova Svevia (Neuschwabenland)

http://www.cieliparalleli.com/Storia/i-coloni-di-nuova-svevia-neuschwabenland.html

 

I coloni tedeschi di Nuova Svevia sono a tutti gli effetti un distaccamento di Germania boreale nel continente australe e tentano di riunire le loro terre scippate in Europa dalle forze militari vaticane SHAEF presso le quali oltre alla Gran Bretagna partecipavano armate dei governi di Unione Sovietica e USA.

 

Nuova Svevia 1946 UFO attack

Attacco di navi volanti tedesche alla flotta della Marina mercantile militare pontificia presso Nuova Svevia, 1946-47

Dal 1946-47 i coloni germanici di Nuova Svevia si difendono dalle aggressioni militari condotte dalla Marina britannica. Vedere la guerra più taciuta della storia effettuata e persa dalla Marina britannica in Antartide chiamata Operation Highjump.

Foo Fighters (fuochi combattenti)

http://www.cieliparalleli.com/Scienza-e-Tecnologia/foo-fighters-fuochi-combattenti.html

 <<L'Operation Highjump è stata vista come una minaccia enorme per future rivendicazioni latine - americane. Dopo di tutto, tredici navi con 4700 uomini, sembrano confermare l'idea che gli Stati Uniti avevano un loro piano per cogliere enormi pezzi del continente. Il comunicato ufficiale reso dal direttore della flotta l'ammiraglio Richard Byrd sembrava confermare la loro ansia sull'Operation HighJump che fu giustificata come una "estensione" della Marina degli Stati Uniti alla "politica di sviluppo della capacità delle forze navali per operare in ogni e qualsiasi condizione climatica».

Clip - The Secret Land (Admiral Byrd and Operation Highjump)_clip6.avi

Un obiettivo pubblicamente dichiarato era quello di "consolidare e sviluppare i risultati dell'US ANTARCTIC SERVICE EXPEDITION 1939-41" ONE 1939-1941". Come si è visto i sospetti latini erano corretti. L'approvazione iniziale di Operation Highjump fu apparentemente raggiunta in una riunione del "Comitato dei Tre" (Segretario di Stato, Ministro della Guerra e il Segretario della Marina), il 7 agosto 1946. Un memorandum preparato per la riunione ha affermato che la "Navy propone di inviare una spedizione in Antartide all'inizio del 1947. Lo scopo di questa spedizione include la formazione del personale e del materiale di prova, consolidando ed estendendo la sovranità degli Stati Uniti su aree antartiche, studiando possibili siti di base e l'estensione alla conoscenza scientifica in generale. Rear Admiral RE Byrd verrà designato come Ufficiale in Carica del progetto. Per la Task Force Commander sarà il capitano RH Cruzen ora comando OPERATION NANOOK, una spedizione verso l'Artico ". Una settimana dopo la riunione, Edward G. Trueblood, vice direttore del banco latino-americano del Dipartimento di Stato, ha inviato una nota al capo del desk per l'Europa affermando che non vi era alcuna obiezione alla "Byrd Expedition" fino a quando non fu sostenuto da alcuni territori governativi inseriti dell'America Latina. Il 22 agosto, il Segretario di Stato Dean Acheson ha approvato il suo dipartimento per Operation Highjump con la clausola che "in vista delle rivendicazioni territoriali in Antartide di altri governi, si suggerisce che le aree da visitare dalla spedizione navale proposta fossero discusse in via informale tra i rappresentanti dei Dipartimenti di Stato e della Marina ... ".

philsea

http://www.south-pole.com/philippine.htm

Questa discussione si è svolta il 25 novembre, una settimana prima della partenza delle prime navi. Acheson ha scritto che il Segretario della Marina James Forrestal il 14 dicembre gli affermò il suo "pieno accordo" con l'opinione della maggioranza raggiunto nella riunione di novembre e "che questo Governo dovrebbe seguire una politica precisa di esplorazione e l'uso di quelle aree antartiche considerate desiderabili per l'acquisizione da parte degli Stati Uniti ". Dal momento che il parere formale degli Stati Uniti era stato quello di non riconoscere alcuna rivendicazione territoriale in Antartide ", in vista di questo Dipartimento, le navi, gli aerei o personale dell'US NAVAL ANTARCTIC DEVELOPMENTS PROJECT 1947, non sono in contrasto con precedenti diritti territoriali o pretese di altri stati di entrare e di impegnarsi in un'attività lecita in una di queste zone o facendo affermazioni simboliche ad esso o al territorio di recente scoperta per conto degli Stati Uniti". L'Ammiraglio Marc Mitscher, comandante in capo della flotta atlantica, è stato ancora più audace nelle sue "Istruzioni per l'Operation Highjump" emesse il 15 ottobre. "Obiettivi" incluso "consolidamento ed estensione della sovranità degli Stati Uniti sulla più grande area possibile del continente antartico". Forse i Dipartimenti di Stato e della Marina lo aveva voluto per le principali rivendicazioni territoriali, ma il fatto della questione è che non furono fatti reclami formali da uomini di Operation Highjump. L'Operation Highjump non fu lanciata in una lotta per le risorse naturali in Antartide né fu lanciata per lo scopo principale di espansione territoriale. Secondo i comunicati stampa dell'Ammiraglio Byrd, il 12 novembre durante la conferenza stampa di presentazione all'Operation Highjump, "La Marina Militare era fortemente scontato da rapporti che il viaggio fosse per primo luogo un giro in gara per l'uranio". Quando questa spedizione fu citata, l'uranio non fu nemmeno menzionato. L'affermazione che si trattasse di una gara di uranio per l'energia atomica non è corretto', l'ammiraglio Byrd affermava, inoltre, che gli obiettivi di base non erano diplomatici, scientifici o economici -. ma l'Operation Highjump è stata condotta per obiettivo militare e fino ad oggi è ancora la più grande organizzata spedizione antartica >>. Traduzione alla cura di Lorella Binaghi.

Fonte http://www.south-pole.com/p0000150.htm

 

 

Clip - Hidden UFO war in Antarctica. Nel 1946-47 (Operation Highjump) il Vaticano (Regno Unito/SHAEF/Alleanza atlantica) tentò il bombardamento entro la cavità polare australe inviando flotte navali e aeree targate UK (sbadiglio) verso Nuova Svevia già conquistata dai tedeschi in Antartide ma furono carbonizzati con le loro vecchie ferraglie e i pochi sopravvissuti dispersi, l'aereo d'UK (vatican alien) che conteneva una potente bomba atomica in quel frangente fu rispedito indietro intatto da dove era arrivato (dagli USA).

Prosegui in Antartide: la conquista del paradiso sulla terra, 1

http://www.cieliparalleli.com/Politica/antartika-la-conquista-del-paradiso-sulla-terra-1.html

 

CRONACA

Argentina: ansia per Christina Kirchner, la presidentessa non e' in grado di parlare - Giovedì, 11 Aprile 2013 07:47

http://italian.irib.ir/notizie/mondo/item/124009-argentina-ansia-per-christina-kirchner

 

Ministro Argentino muore durante un summit - 21 dicembre 2011

http://www.italnews.info/2011/12/21/ministro-argentino-muove-durante-un-summit/

 

Approfondimenti

Oggi 13 marzo 2013 - Nessuna valida unione tra stati nazionali in Europa

http://www.cieliparalleli.com/Politica/nessuna-unione-tra-stati-nazionali-in-europa.html

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento